Nuove condizioni di viaggio in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein: test obbligatori!

0 638

Nel contesto della comparsa della nuova variante del virus SARS-CoV-2, classificata dall'OMS come preoccupante, a partire dal 4 dicembre 2021, vengono modificate le condizioni per l'ingresso nella Confederazione Svizzera, come segue:

  • Tutte le persone che intendono recarsi in Svizzera, indipendentemente dal Paese di arrivo o dal mezzo di trasporto utilizzato, devono presentare l'esito negativo di un test PCR, effettuato non oltre 72 ore prima.
  • Inoltre, tutte le persone che arrivano in Svizzera devono essere testate a proprie spese entro quattro o sette giorni dall'arrivo. Il risultato del secondo test, PCR o antigene rapido, deve essere inviato all'autorità sanitaria cantonale.

Queste norme si applicano anche alle persone che sono state vaccinate e guarite dalla malattia. Sono escluse le persone fino a 16 anni e le persone transfrontaliere.

Tutte le persone che desiderano entrare nel territorio della Confederazione Svizzera devono anche registrare i propri dati di contatto prima di completare il viaggio. Modulo di registrazione e presentarlo al valico di frontiera, in formato elettronico o cartaceo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.