Più di 7000 voli sono stati cancellati durante il fine settimana di Natale

0 325

Circa 7.000 voli sono stati cancellati durante il fine settimana di Natale in tutto il mondo. Lo ha riferito il 26 dicembre la BBC. Il motivo è stato l'aumento del numero di casi di infezione con il nuovo ceppo di coronavirus "Omicron", che ha colpito anche l'equipaggio di volo delle compagnie aeree. Molti piloti e assistenti di volo sono costretti ad isolarsi perché sono risultati positivi al covid o hanno avuto contatti con una persona malata.

Solo negli Stati Uniti sono stati colpiti più di 1.900 voli, interrompendo il viaggio di decine di migliaia di persone durante uno dei periodi più trafficati dell'anno. Delta AirLines, United Airlines, JetBlue Airways, Lufthansa, Alaska Airlines e molti altri vettori hanno subito significativi cambiamenti di programma.

Delta ha affermato di aver "esaurito tutte le opzioni e le risorse, compreso l'invio e la sostituzione di aeromobili ed equipaggi". "Ci scusiamo con i nostri clienti per aver ritardato i loro piani di viaggio per le vacanze", ha affermato la società in una nota.

Le persone colpite da voli cancellati per l'Europa possono presentare domanda compensazione finanziaria!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.