L'Organizzazione Mondiale della Sanità monitora 294 vaccini COVID-19 in varie fasi di sviluppo/test/approvazione.

0 272

Prima di sviluppare informazioni dal titolo, vediamo come è con i vaccini COVID-19 in generale. Da quanto ho discusso con persone specializzate in virologia, malattie virali e che conoscono anche i vaccini, ho appreso che la lotta contro coronavirus non è del 2020, ma del 1920 circa quando sono comparsi i primi contagi da coronavirus negli animali.



Nel corso degli anni, l'umanità è stata colpita da epidemie o pandemie di coronavirus, su piccola scala, il che è vero, e le più note sono la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS / SARS-CoV-1). Ma la sindrome respiratoria acuta grave 2 (SARS-CoV-2 /COVID-19) è molto più aggressivo e si manifesta su larga scala.

Gli scienziati non sono estranei a un coronavirus, solo che il nuovo coronavirus è molto più aggressivo dei suoi predecessori. Dato che ci sono state ricerche per anni, ora è molto più facile per loro partire dalle informazioni esistenti.

Utilizzando la tecnologia informatica, anche qualcosa supercomputer, qui abbiamo oggi in commercio alcuni vaccini contro il nuovo coronavirus. Non offre una protezione al 100%, ma l'efficienza è superiore al 90%. Almeno le possibilità di rimettersi in seria forma o di arrivare in ospedale diminuiscono considerevolmente.

Oltre ai vaccini già approvati e che sono stati somministrati a milioni di persone, l'OMS sta monitorando altri 294 vaccini per il COVID-19, che sono in varie fasi di sviluppo, test e approvazione. 110 sono già in varie fasi di sviluppo clinico.

A seconda del tipo di vaccino prodotto, abbiamo quanto segue:

Vettore virale (nessuna replica) - Secondo l'OMS, ci sono 17 vaccini in fase di sviluppo clinico e 20 in fase di sviluppo preclinico. Questi sono simili ad AstraZeneca.

RNA - Ci sono 18 vaccini in fase di sviluppo clinico e 23 in fase di sviluppo preclinico. Questi sono simili all'attuale vaccino Pfizer-BioNTech, che è un RNA messaggero o mRNA. 

subunità proteica - Ci sono 37 vaccini in sviluppo clinico, che è più di un terzo dei vaccini totali in questa fase. Ci sono anche 69 in sviluppo preclinico. Questo è il tipo sviluppato da Novavax e Sanofi-GSK, attualmente all'esame dei regolatori europei per l'approvazione.

Virus inattivato - Ci sono 16 vaccini in fase di sviluppo clinico e otto in fase di sviluppo preclinico. Sono simili nella struttura a Sinovac e Sinopharm.

DNA - Ci sono 10 vaccini in fase di sviluppo clinico e 16 in fase di sviluppo preclinico. Giusto Times of India, Zydus Cadila ha chiesto l'autorizzazione all'uso di emergenza, i risultati dei test e delle analisi sono stati buoni.

La maggior parte dei vaccini è sviluppata per due dosi. 72 dei vaccini in sviluppo clinico sono a due dosi, differendo solo nel periodo tra le dosi. Ad alcuni la differenza tra le dosi è a quattro settimane, altri a tre settimane. Esistono vaccini sviluppati in una singola dose, simili a Johnson e Johnson. Il vaccino sviluppato da Zydus Cadila potrebbe essere somministrato in tre dosi.

La maggior parte dei vaccini sviluppati viene somministrata per iniezione nel braccio. Ci sono vaccini in via di sviluppo che potrebbero essere somministrati per via nasale o orale. Un vaccino orale è stato utilizzato anche per la poliomielite. Gli scienziati stanno lavorando. Possiamo dire che grazie ai vaccini abbiamo raggiunto 7.8 miliardi di persone sul pianeta.

Non ti diciamo di vaccinarti o meno. È la vostra scelta! È importante prendere la decisione dopo la documentazione corretta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.