I piloti Air France colpiscono con lo sciopero su 11 gennaio 2018

I piloti Air France colpiscono con lo sciopero su 11 gennaio 2018

Secondo il sito air-journal.fr, i grandi sindacati di piloti 3 in Francia - SNPL, SPAF e Alter - vogliono organizzare uno sciopero comune e chiedere ai piloti di Air France di interrompere l'attività su 11 gennaio 2018.

0 165

Anche uno sciopero ha una causa molto importante. Nel presente caso, secondo le stesse pubblicazioni air-journal.fr, il caso è legato a un incidente avvenuto all'aeroporto internazionale di Parigi Orly.

Colpisci 11 gennaio 2018

La direzione di Air France avrebbe messo sotto pressione e fatto atterrare un comandante di aereo per aver rifiutato di volare con un "equipaggio degradato".

Secondo una dichiarazione inviata dalla National Union of Airline Pilots, su 4 gennaio 2018, tutti i sindacati dei piloti chiameranno greco 11 gennaio, esattamente una settimana dopo.

Stanno protestando contro la gestione di Air France, che ha messo in dubbio la capacità del comandante di mantenere un alto livello di sicurezza a bordo dell'aeromobile. Inoltre, il comandante in questione fu sbarcato e sostituito contro la sua volontà.

Questo comandante, rinomato per le sue qualità professionali e rispettato da tutti, ha rifiutato per motivi di sicurezza di volare da Orly con una composizione dell'equipaggio degradata, che non è pienamente conforme alle normative vigenti e al manuale della compagnia aerea.

Inoltre, secondo la SNPL menzionata, durante la preparazione di questo volo, i membri dello stesso equipaggio furono minacciati dalle conseguenze gestionali della loro gestione per convincerli a volare, nonostante i rischi associati al volo.

L'Unione nazionale dei piloti accusa la gestione di Air France per violazione delle disposizioni del codice del trasporto aereo e del codice dell'aviazione civile per quanto riguarda le prerogative dei comandanti, tutte a danno della sicurezza del volo.

I piloti Air France, o di qualsiasi altra compagnia, non possono accettare di esercitare la propria professione sotto la pressione di una direzione che solleva la questione della redditività di fronte alla sicurezza di passeggeri, membri dell'equipaggio e aeromobili.

Tuttavia, i tre sindacati consentono all'azienda di fornire una risposta soddisfacente in merito al mancato rispetto delle prerogative del comandante.

La risposta di Air France

In una dichiarazione inviata a Reuters, Air France afferma che assicura la composizione permanente dell'equipaggio conformemente al manuale operativo approvato dalla Direzione generale dell'aviazione civile (DGAC).

"Nel caso di AF7480 di 2 a gennaio, il capitano non voleva volare in queste condizioni, sebbene l'equipaggio fosse pienamente conforme e regolamentato come nel manuale", afferma Air France. "Per evitare la cancellazione del volo caldo, è stato sostituito da un altro capitano."

La direzione di Air France afferma che è disponibile per i sindacati dei piloti per rispondere alle domande e chiarire questa situazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.