Chiarimenti MAE: gli Stati Uniti richiedono un test COVID-19 negativo e un isolamento di 7 giorni

0 287

Lo afferma il ministero degli Affari esteri le autorità statunitensi hanno annunciato nuove misure sulle condizioni di ingresso nel territorio degli Stati Uniti d'America, nel contesto della pandemia COVID-19. Le nuove misure entreranno in vigore il 26 gennaio 2021.

Pertanto, secondo le informazioni fornite pubblicamente dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), Tutte le persone che arrivano negli Stati Uniti in aereo devono presentare a bordo un test con esito negativo per il virus SARS-CoV-2 o un documento che lo afferma le persone interessate sono state infettate dal virus SARS-CoV-2, essendo attualmente guarito.

Gli Stati Uniti richiedono un test COVID-19 negativo e un isolamento di 7 giorni

Il test per l'infezione da virus SARS-CoV-2 deve essere eseguito non più tardi di 72 ore (3 giorni) prima dell'arrivo negli Stati Uniti., essendo accettati entrambi test molecolari e test antigenee il documento che attesta il risultato negativo del test deve essere presentato in copia cartacea.

I rappresentanti delle compagnie aeree non consentiranno l'imbarco di persone che rifiutano di presentare i documenti richiesti dalle autorità statunitensi.

La misura si applica a tutte le persone di età superiore a 2 anni, compresi i cittadini statunitensi, i residenti permanenti ei cittadini in transito.

Allo stesso tempo, l'MFA afferma che le autorità federali statunitensi raccomandano che le persone che entrano negli Stati Uniti d'America siano sottoposte a test dopo un periodo da 3 a 5 giorni dopo l'arrivo e rimanere in autoisolamento a casa / residenza, per un periodo di 7 giorni dal momento dell'ingresso nel territorio statunitense.

Lo ricorda il Ministero degli Affari Esteri I cittadini rumeni possono viaggiare negli Stati Uniti d'America, in base ai visti in possesso, il periodo di soggiorno è regolato dal tipo di visto e dalla qualità con cui viene effettuato il viaggio. Allo stesso tempo, il MFA raccomanda di verificare le possibili restrizioni applicabili ai viaggi, a seconda degli stati transitati negli Stati Uniti d'America, disponibili sul sito web del Dipartimento di Stato USA: www.travel.state.gov, nonché con la compagnia aerea che opera il volo, al fine di ottenere le informazioni più recenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.