I primi 4 aerei ATR 72-600 per TAROM arriveranno nel febbraio 2020

0 1.115

Venerdì sera, TAROM ha annunciato che il contratto di acquisto per quelli era stato firmato 9 velivoli ATR 72-600. L'ordine è stato effettuato nell'estate del 2019 ed è stato ricevuto con grande velocità tra i fan di aerei e passeggeri. Personalmente, ero più scettico.

Secondo l'annuncio, i primi velivoli ATR 72-600 arriveranno nella flotta TAROM al più tardi entro febbraio 2020. Saranno configurati in una cabina da 72 posti e opereranno su rotte brevi e regionali. Sostituiranno gli attuali aerei ATR 42 / 72-500.

Poiché la vecchia gestione TAROM non ha firmato il contratto in base all'accordo, gli aerei non sono stati consegnati alla data annunciata inizialmente. Perché il contratto non è stato firmato? Difficile dire perché. Alcuni dicono che avrebbero voluto un altro tipo di aereo. Come per molte aziende statali, alcune azioni rimangono un mistero.

Si spera che le cose andranno bene su TAROM e gli annunci di approvvigionamento o il lancio di nuove rotte non sono solo nella fase "volontà". Ma quanto spesso ripetiamo queste parole?

E un'altra notizia, questa volta meno buona per TAROM. "Tarom chiuderà quest'anno con perdite di 190 milioni di lei, ma saranno necessari un aiuto per il salvataggio di 47 milioni di euro e un aiuto per la ristrutturazione di circa 110 milioni di euro. " La dichiarazione è stata rilasciata dal ministro dei trasporti, delle infrastrutture e delle comunicazioni, Lucian Bode.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.