Il primo hotel spaziale, prevista per l'apertura nel 2027 (Video)

0 890

Il famoso slogan "Il cielo è il limite" assumerà un nuovo significato a partire dal 2027, quando è prevista l'apertura del primo hotel spaziale suborbitale. In altre parole, "spazio" sarà il limite.



Per coloro che vogliono esplorare qualcos'altro, non solo destinazioni terrene, Orbital Assembly Corporation (OAC) ha annunciato la costruzione del primo hotel spaziale al mondo. Secondo il piano, la sua costruzione inizierà nel 2025 e nel 2027 sarà inaugurata.

Per ora, è un'idea audace, ma che ci spinge a sognare il giorno in cui potremo viaggiare in alta quota solo per godere di viste incredibili della Terra e della galassia.

L'hotel sarà battezzato Stazione spaziale di classe Voyager e potrà ospitare fino a 400 ospiti. Non si annoieranno, anche se non ci saranno troppe attrazioni turistiche da visitare, ma ci saranno palestra e sport, ci saranno ristoranti e bar. Probabilmente ci saranno luoghi di intrattenimento e di intrattenimento.

"La stazione sarà progettata fin dall'inizio per ospitare agenzie spaziali nazionali che conducono ricerche a bassa gravità, ma anche turisti desiderosi di andare nello spazio e che vogliono sperimentare la vita su una grande stazione spaziale, con il comfort della bassa gravità e la sensazione di un bellissimo hotel.", Secondo il sito web dell'OAC.

Il primo hotel spaziale

La struttura generale della stazione sarà costituita da 2 anelli concentrici. Un anello sarà posizionato centralmente all'interno, utilizzato come hub di attracco, e un anello sarà posizionato all'esterno, rappresentando la "spina dorsale" della stazione. Sull'anello esterno possono essere montati pannelli solari, radiatori e moduli abitabili. Ci sarà anche un sistema di trasporto sulla stazione.

La stazione spaziale rotante sarà anche progettata per "produrre livelli variabili di gravità artificiale aumentando o diminuendo la velocità di rotazione".

Potremmo dire che le persone della Orbital Assembly Corporation (OAC) hanno guardato troppe fantasie con l'esplorazione spaziale o possiamo dire che i film diventano realtà. Resta da vedere quanto si concretizzerà dal bellissimo sogno di viaggiare nello spazio come turista.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.