Qantas potrebbe lanciare il progetto Sunrise all'inizio del 2024.

0 168

Qantas vuole lanciare il progetto Sunrise all'inizio del 2024. Il progetto include voli diretti tra Sydney e le metropoli di Londra e New York, essendo considerati i voli più lunghi che un aereo possa operare. Stiamo parlando di voli non-stop di 18-20 ore.

Qantas ha sospeso il progetto Sunrise nei primi giorni della pandemia di coronavirus, solo poche settimane prima di effettuare l'ordine iniziale per l'Airbus A350-1000. Ma Qantas non ha rinunciato a quel piano e l'aereo sarebbe stato utilizzato per i voli tra Sydney e Londra o New York.

L'aereo A350-1000 previsto per il progetto Sunrise avrà un design speciale.

Si diceva che l'aereo includesse sei appartamenti privati ​​in First Class. Questi saranno spaziosi, situati in una configurazione 1-1-1, simili a quelli trovati negli aerei Boeing 777 Emirates.

Ci saranno anche cabine più grandi per le classi Business e Premium Economy, ma anche spazi più ampi per tutti i passeggeri, inclusa la classe economica. I sedili Economy avranno un nuovo design e offriranno più spazio per le gambe.

Tuttavia, il Boeing 787-9 con cui Qantas ha volato tra Perth e Londra ha solo 236 posti, contro i quasi 300 posti offerti da Air Canada o Air New Zealand con 787 Dreamliner, strutturati in 3 classi.

Qantas-vuole-riavviare-il-progetto-Sunrise-all'inizio-del-2024-1

I voli inaugurali del progetto Sunrise potranno decollare da qualche parte a metà del 2023

Secondo Alan Joyce, CEO Qantas, i voli inaugurali del progetto Sunrise potranno decollare da qualche parte a metà del 2023. Questo termine è stato fissato dopo che gli specialisti del settore hanno dichiarato che il settore dell'aviazione inizierà a riprendersi a partire dal 2023.

Joyce si aspetta anche che la rete di volo del Sunrise Project supporti una "sub-flotta" di aeromobili, appositamente configurata per gestire questi voli estremamente lunghi.

"Abbiamo tre grandi città sulla costa orientale dell'Australia: Brisbane, Sydney e Melbourne. Se abbiamo voli per Londra, Francoforte, Parigi, New York, Chicago, Rio de Janeiro, Città del Capo, possiamo creare una sub-flotta significativa ed economica che funzionerebbe molto bene."

Il progetto Sunrise potrebbe eclissare i voli di scalo, i voli operati con aeromobili Airbus A380 di grandi dimensioni e Qantas potrebbe passare al funzionamento con aeromobili più piccoli come il Boeing 787 Dreamliner.

Ma Joyce ha detto che qualsiasi aereo sarebbe rimasto nella flotta fintanto che avrebbe guadagnato denaro. Qantas attualmente detiene i 12 aeromobili A380 a terra e non ha alcuna possibilità di tornare al volo prima di 3 anni. E poiché la situazione è pianificata, non pensiamo nemmeno che torneranno in volo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.