RAPPORTO Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO): 2.3 miliardi di passeggeri sono stati trasportati per via aerea nel 2021!

1 248

Secondo un rapporto preliminare dell'ICAO (Organizzazione per l'aviazione civile internazionale), ca 2,3 miliardi di passeggeri venivano trasportati per via aerea in 2021. Si tratta di un decremento di circa il 50% rispetto al 2019, quando sono stati trasportati circa 4,5 miliardi di passeggeri. Il 2019 è stato l'ultimo anno intero prima della pandemia di Covid-19, secondo i dati preliminari di Organizzazione Internazionale Aviazione Civile (ICAO).



Chiaramente, il traffico aereo passeggeri del 2021 è la metà di quello del 2019! Tuttavia, l'anno 2021 è stato migliore del 2020 quando il calo è stato di circa il 60%, sottolinea l'agenzia delle Nazioni Unite responsabile dell'aviazione civile.

Le compagnie aeree sono ancora gravemente colpite da questa crisi storica, con perdite di fatturato stimato a $ 324 miliardi nel 2021 e circa $ 372 miliardi nel 2020. Inoltre, rispetto al 2019, la maggior parte delle compagnie aeree ha ridotto la capacità di trasporto e le reti operative di circa il 40% nel 2021.

Speriamo che nel 2022 l'aviazione mantenga la tendenza al rialzo registrata nel 2021 e che la diminuzione rispetto al 2019 sia intorno al 25% -30%. Secondo gli esperti del settore, è probabile che l'aviazione torni ai dati del 2019 tra circa 3 anni, ma a condizione che tutte le restrizioni di viaggio vengano rimosse e tutte le forme di incertezza e pressione da parte delle autorità scompaiano.

Secondo ICAO, nel 2022 il traffico passeggeri internazionale rimarrà ridotto del 43% al 48% rispetto al 2019, mentre l'utilizzo delle rotte nazionali raggiungerà un livello compreso tra -14 e -19% rispetto al periodo pre-Covid.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.