Il rischio di contrarre il COVID-19 sull'aereo è di 1 su 27 milioni di passeggeri.

Il rischio di contrarre il COVID-19 sull'aereo è di 1 su 27 milioni di passeggeri.

0 2.534
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.

A causa della pandemia COVID-19, l'aviazione commerciale è a un passo dal collasso. In questi tempi incerti, sempre più aerei rimasero a terra. Sebbene le compagnie aeree non operassero voli, continuavano a sostenere costi.

I passeggeri erano insoddisfatti dei voli cancellati e del fatto che il denaro non fosse stato rimborsato. D'altra parte, ci sono persone che ora hanno paura di volare per paura di essere infettati dal nuovo virus. E questa sfiducia porta a una diminuzione del numero di passeggeri.

Il rischio di contrarre l'infezione da COVID-19 in aereo è molto basso

Per incoraggiare le persone a volare, la IATA sta rivelando uno studio sulla pandemia. Dall'inizio del 2020, sono stati segnalati solo 44 casi di trasmissione di SARS-VOC-2 a seguito di voli commerciali.

Durante questo periodo, hanno viaggiato più di 1.2 miliardi di passeggeri, con una media di 1 caso ogni 27 milioni di passeggeri. E questo è accaduto prima che la maschera fosse obbligatoria in aeroporto e all'interno dell'aereo. Quindi il rischio di contrarre il COVID-19 sull'aereo è molto basso.

Studi Airbus, Boeing ed Embraer sono giunti alle stesse conclusioni, sebbene fossero leggermente diverse a seconda dei modelli di velivoli utilizzati nella ricerca.

Pertanto, è stato dimostrato che il sistema di circolazione dell'aria all'interno della cabina controlla il movimento delle particelle, limitando la diffusione del virus. I risultati dei tre studi coincidono con il basso numero di infezioni, sebbene sia impossibile determinare il numero esatto di infezioni dopo i voli. Il rischio di infezione è leggermente più alto negli aeroporti, ma anche così è ben al di sotto della media di infezione in altri ambienti chiusi.

ICAO (International Civil Aviation Organization) ha implementato una guida che deve essere seguita in aeroporto e in aereo

ICAO (International Civil Aviation Organization) ha implementato una guida che deve essere seguita in aeroporto e in aereo. Ciò include indossare una maschera, limitare l'interazione con i passeggeri, limitare i movimenti all'interno dell'aeromobile durante il volo, ma anche semplificare i servizi a bordo. La maggior parte delle compagnie aeree ha implementato queste misure.

A questa guida si aggiunge il design dell'aereo che offre una maggiore sicurezza cambiando l'aria in cabina, che viene effettuato 20-30 volte all'ora. Allo stesso tempo, i filtri HEPA (High Efficiency Particulate Air) eliminano i virus in una proporzione superiore al 99.9%.

Gli studi effettuati dimostrano la collaborazione e il coinvolgimento di tutti coloro che lavorano in questo settore affinché i passeggeri si sentano al sicuro a bordo degli aerei. Un altro recente studio IATA ha rilevato che l'86% dei passeggeri che hanno volato durante la pandemia si è sentito protetto e sono state seguite misure di sicurezza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.