La Romania chiude il suo spazio aereo per le compagnie aeree russe

1 557

"La Romania ha avviato le procedure per sospendere il diritto di sorvolare il proprio territorio, nonché il diritto di atterrare sul territorio rumeno per gli aeromobili appartenenti a compagnie della Federazione Russa", ha affermato il portavoce del governo Dan Carbunaru.



Ad oggi, 26 febbraio, la Romania ha deciso di chiudere lo spazio aereo per le compagnie aeree russe.

La decisione è stata presa dopo la precedente Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Polonia, Bulgaria, Estonia si Lettonia hanno vietato alle compagnie aeree russe di sorvolare o atterrare sul loro territorio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.