È possibile viaggiare dalla Romania a Malta senza un test COVID-19 negativo e senza quarantena.

0 1.382

Dal 23 ottobre 2020 alle 24:00, le persone che viaggiano a Malta da Andorra, Australia, Canada, Cina, Repubblica di Corea, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Giordania, Islanda, Indonesia, Italia, Giappone, Lettonia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Monaco, Marocco, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia (tranne Danzica e Cracovia), Portogallo (eccetto Porto), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (tranne Belfast, Cardiff, Leeds, Liverpool, Manchester, Newcastle)Romania, Ruanda, San Marino, Slovacchia, Spagna (tranne Madrid, Barcellona e Girona), Svezia, Tailandia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Uruguay, Vaticano non necessitano più del test COVID-19 negativo.



I passeggeri che viaggiano dalle suddette destinazioni non saranno soggetti alla misura di quarantena, tranne nei casi di sospetto COVID-19, nel qual caso è richiesto un test.

Le persone che hanno trascorso almeno 2 settimane in uno dei paesi sopra indicati prima di arrivare a Malta possono entrare nel territorio nazionale senza restrizioni. NON devono presentare un test PCR molecolare per COVID-19 e NON verranno messi in quarantena.

Purtroppo, La Romania ha inserito Malta nella lista gialla e richiede 14 giorni di autoisolamento. Ma i voli NON sono più sospesi tra la Romania e Malta. Secondo il programma operativo Wizz Air, i voli Bucarest - Malta riprenderanno solo il 15 dicembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.