fbpx Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno firmato un nuovo accordo "Open Skies".

Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno firmato un nuovo accordo "Open Skies".

0 173
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno firmato un nuovo accordo "Open Skies", mentre il Regno Unito lascia l'Unione Europea.

L'accordo, che coinvolge Stati Uniti, Regno Unito e Irlanda del Nord, è stato concordato in linea di principio nel novembre 2018. Ma il 17 novembre 2020 i due governi hanno confermato la firma del nuovo accordo Open Skies.

L'accordo entrerà in vigore il 1 gennaio 2021

L'accordo è stato firmato da Mike Pompeo, Segretario di Stato americano, e Grant Shapps, Ministro dei trasporti britannico. Entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2021.

Il nuovo trattato faciliterà una transizione agevole per il trasporto aereo internazionale, per i passeggeri e le compagnie aeree, ma anche per le altre parti coinvolte.

L'accordo soddisfa tutti i criteri della politica US Open Skies e fornisce diritti di traffico aggiuntivi per le compagnie aeree statunitensi che effettuano operazioni cargo.

Nel 2018, il Regno Unito ha stimato il commercio tra i due paesi a 50 miliardi di sterline (66,3 miliardi di dollari). Queste stime includono anche i proventi del trasporto aereo di passeggeri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.