TAROM celebra gli anni di attività di 58

2 409

Con un passato che dura da più di mezzo secolo, la storia della compagnia aerea nazionale rumena inizia con lo sviluppo dell'industria aeronautica, un'area in cui la Romania è stata notata da Aurel Vlaicu, Traian Vuia e Henri Coandă.

Nel 1920 fu fondata in Romania una delle prime linee commerciali al mondo, la CFRNA - la compagnia di navigazione aerea franco-rumena, che fu, infatti, la prima compagnia aerea - nella storia dell'aviazione - con operazioni transcontinentali.

Leggi anche: Open Doors Day a TAROM - 18 settembre 2012

Nel 1926 la compagnia si riorganizzò e cambiò il suo nome in CIDNA - Compagnia Internazionale per la Navigazione Aerea, tanto che, nel 1930, cambiò nuovamente nome, diventando la Società Nazionale LARES - Compagnie aeree statali rumene.

L'anno 1945 porta una nuova riorganizzazione e LARES viene sostituita dalla compagnia aerea TARS - Trasporto aereo rumeno-sovietico, che era subordinata ai governi rumeno e sovietico, ma il cui personale era selezionato anche tra coloro che avevano lavorato per LARES.

Dopo un'altra riorganizzazione, LARES cambiò nome e divenne, il 18 settembre 1954 - TAROM, il trasporto aereo rumeno. La compagnia aveva allora una flotta di aerei di fabbricazione sovietica Lisunov Li 2 e Ilyushin II - 14.

In 1966 TAROM ha effettuato il primo volo attraverso l'Atlantico e in 1969 ha aggiunto un'anteprima mondiale nel track record: l'aereo rumeno IL 18 con i loghi TAROM ha viaggiato su 50 migliaia di miglia in tutto il mondo, in meno di 80 ore di volo. . L'aereo aveva a bordo passeggeri 65.

A partire dal 1973 vengono acquistati velivoli "long corriere" e vengono aperte nuove linee transcontinentali a New York e Pechino. La capacità di trasporto di TAROM era allora dieci volte superiore a quella dell'anno di fondazione della società.
Nel mese di giugno di 25, la compagnia nazionale di trasporto aereo 2010 TAROM diventa membro della SkyTeam Alliance, un evento storico che segna l'ingresso della compagnia nazionale in una nuova era della sua esistenza.

La compagnia nazionale opera nella stagione estiva 2012 oltre 50 destinazioni, coprendo paesi in Europa, Nord Africa e Medio Oriente. Dopo l'adesione a SkyTeam, TAROM è passata al programma fedeltà Flying Blue, creato e gestito da Air France e KLM. Il programma conta attualmente oltre 15 milioni di membri in tutto il mondo.

Tuttavia, la situazione non è molto rosea in TAROM. La compagnia nazionale rumena di trasporto aereo è in svantaggio. Molte rotte sono gestite con velivoli quasi vuoti, essendo queste le condizioni in cui gli operatori concorrenti traggono profitto. Vorrei menzionare che a prezzi TAROM è molto buono su molte rotte, offre un servizio completo e tuttavia non riesce a guadagnare traffico. Speriamo che la nuova leadership e la privatizzazione porterà più speranza e redditività.

Commenti 2
  1. destinazioni esotiche dice

    Speriamo che tra molti anni non falliremo.

  2. Urban Gamez dice

    Buon compleanno, ma triste 🙁

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.