TAROM, perdite di 28,6 milioni di lei nel primo semestre

TAROM, perdite di 28,6 milioni di lei nel primo semestre

0 251

In questi giorni, TAROM è stato messo in un angolo dalla perdita di Q1. Secondo le informazioni, l'operatore aereo nazionale ha chiuso il primo trimestre con una perdita di 49,9 milioni di lei, ben al di sopra delle stime.

28.6 milioni di perdite in S1

Oggi TAROM ha cercato di scusarsi e ha annunciato che è normale registrare una perdita significativa nel primo trimestre. Ma hanno ridotto le perdite in Q2 e alla fine di S1 le perdite si sono fermate a 28.6 milioni di lei.

Anche così, le perdite registrate da TAROM sono molto più elevate rispetto al budget approvato. Secondo il comunicato stampa TAROM, il bilancio delle entrate e delle spese ha fornito, per lo stesso periodo, una perdita di 3,4 milioni di lei.

AirFi TAROM

Vale la pena analizzare come si sono verificate queste perdite. Siamo curiosi di sapere quale fosse il livello di carico dell'aeromobile sui voli di linea e le spese di manutenzione degli aerei. E quali sono state le spese con il personale TESA.

Di seguito il comunicato stampa di TAROM:

Secondo la situazione finanziaria di Tarom, realizzata per i primi sei mesi, la Società ha chiuso il primo semestre con una perdita di RON 28,6 milioni, mentre il bilancio delle entrate e delle spese ha fornito, per lo stesso periodo, una perdita di RON 3,4 milioni.
La perdita di RON 49,9 milioni registrata alla fine del primo trimestre è stata dimezzata durante il secondo trimestre, cosicché alla fine del primo semestre la perdita totale è di RON 28,6 milioni. Va detto che nel settore dell'aviazione il primo trimestre dell'anno è il più debole e che, durante questo periodo, le compagnie aeree hanno i redditi più bassi.

Le perdite impreviste sono state generate principalmente dai problemi tecnici che hanno portato alla cancellazione o al ritardo di alcune gare, causando così il pagamento di penalità non pianificate e la riduzione del reddito, che ha avuto un impatto significativo sui dati finali. La scarsa performance dell'ex management esecutivo nel periodo gennaio - marzo 2016 ha avuto anche un impatto negativo sui risultati finanziari. Inoltre, questo è stato anche uno dei motivi per cui, a marzo, il Consiglio di amministrazione ha deciso di apportare modifiche al gruppo dirigente.

Allo stato attuale, il nuovo team di gestione di Tarom e il Consiglio di amministrazione hanno avviato le procedure necessarie per l'ammodernamento della flotta, l'efficienza delle operazioni, il miglioramento dei servizi, l'apertura di nuove rotte e lo schema di una nuova strategia di marketing che attirerà più passeggeri.

È noto che, nel settore dell'aviazione, la seconda metà dell'anno è la più redditizia, coprendo l'alta stagione durante l'estate e dicembre. Alla luce di ciò e delle misure sopra menzionate dalla direzione Tarom, siamo certi che, alla fine dell'anno 2016, il livello delle perdite non supererà l'importo previsto nel bilancio approvato dal governo, vale a dire 6,9 milioni di RON.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.