Traffico aereo tra 8-10 maggio

Traffico aereo tra 8-10 maggio - spettacolo su Otopeni

0 250

Uefa Europa League non era solo uno spettacolo allo stadio. Durante 8-10 maggio, siamo stati in grado di godere di uno spettacolo unico anche negli aeroporti vicino a Bucarest.

Cominciamo con l'atterraggio di un aereo Boeing 747 all'aeroporto di Baneasa, una prima, e continuiamo con circa 60-70 voli charter che sono atterrati su Otopeni.

Mostra su Otopeni

Il giorno del gran finale UEFA Europa League 2012, il numero di passeggeri in arrivo sui voli charter, nell'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest - 13.000 in numero - era 16% superiore a quelli in arrivo su voli regolari. Quindi, possiamo avvicinarci a 25 000 dai viaggiatori su Otopeni su 9 maggio, il giorno più trafficato della storia dell'aeroporto!

Solo il giorno della partita sono atterrati sull'aeromobile charter AIHCB 63, che si aggiunge all'9 in arrivo martedì (sia all'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest che all'aeroporto internazionale Băneasa di Aurel Vlaicu).

Su 10 maggio, il numero di sostenitori che hanno lasciato, usando i voli charter di 50, era approssimativamente 11.000, pari al numero di passeggeri che sono andati su voli regolari. Il resto dei turisti 2000-3000 probabilmente gode ancora della bellezza di Bucarest.

In occasione di questo evento, la pista si è trasformata nel parcheggio, ospitato su 9 maggio, un certo numero di velivoli 66, che hanno occupato 2 km per la lunghezza totale della pista. Esistevano diversi tipi di aeromobili, dal Boeing 747 al Boeing 737 e anche quelli più piccoli.

Il traffico dei voli regolari non è stato influenzato durante questo periodo, tutti decollando e atterrando secondo il programma di volo. Vale la pena ricordare che l'AIHCB doveva operare solo su una traccia.

Sui due aeroporti della Capitale, sono state soddisfatte tutte le condizioni per il regolare funzionamento delle operazioni aeree, a seguito della buona cooperazione dell'amministrazione aeroportuale con tutte le istituzioni coinvolte nell'organizzazione della finale di UEFA Europa League.

Ho notato che i fan dell'Athletic Bilbao erano insoddisfatti di alcuni ritardi. Voglio ricordare loro che non era colpa dell'aeroporto o del personale. Le agenzie di viaggio, che hanno programmato voli charter, dovrebbero essere responsabili di eventuali ritardi e persino delle compagnie aeree che hanno operato questi voli speciali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.