Il traffico aereo RYANAIR è diminuito del 99.6% a causa della pandemia di COVID-19.

0 377

Ad aprile RYANAIR registra un calo del traffico aereo del 99.6% rispetto allo stesso periodo del 2019. E questo è dovuto alla pandemia di COVID-19.

RYANAIR, la più grande compagnia aerea a basso costo in Europa, è stata gravemente colpita dalla nuova crisi del coronavirus. Nell'aprile 2020, RYANAIR trasportava circa 40 passeggeri, Il 99.6% in meno rispetto ad aprile 2019, quando trasportava circa 13 milioni di passeggeri.

Dal 27 marzo RYANAIR ha mantenuto a terra oltre il 90% della sua flotta. Su un totale di oltre 450 velivoli, RYANAIR ha effettuato circa 40 velivoli. E ad aprile ha operato 600 voli, molti dei quali rimpatriati e medici.

Non ci sono speranze di meglio nei prossimi mesi. A causa delle restrizioni imposte dai governi dei paesi europei, RYANAIR prevede un piccolo volume di voli e passeggeri, anche a maggio e giugno.

Speriamo che RYANAIR riprenda i voli da / per la Romania dopo il 15 maggio 2020. Secondo il sistema di prenotazione, RYANAIR ha attivato la maggior parte dei voli da Bucarest dal 22 maggio. Ma alcuni percorsi dovranno aspettare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.