Transavia ha cancellato 240 voli da Schiphol

0 235

Transavia, una controllata di Air France - KLM, ha annunciato la cancellazione di 240 voli da Schiphol tra il 7 luglio e il 14 agosto per mancanza di personale in aeroporto. Le cancellazioni riguardano più di 13 passeggeri Transavia. La compagnia aerea è riuscita a reindirizzare il 000% dei passeggeri interessati su un volo sostitutivo, compreso il cambio dell'aeroporto. Il 70% dei biglietti scoperti è stato cancellato e i passeggeri riceveranno il rimborso. 

Prima di cancellare i voli da Schiphol, Transavia "ha analizzato la frequenza dei voli di un giorno e dei voli alternativi attraverso altri aeroporti", ha affermato la compagnia aerea in una nota. "I passeggeri per i quali non c'era alternativa, riceveranno immediatamente il rimborso del costo del biglietto o potranno posticipare il viaggio a una data successiva, dal 28 agosto 2022 al 23 marzo 2023". Transavia normalmente vola 55 volte al giorno da Schiphol, ha detto un portavoce.

Transavia ha deciso di limitare le vendite per l'estate 2022, evitando così delusioni per i passeggeri. "La vendita dei biglietti per i voli da Eindhoven, Rotterdam e Bruxelles rimarrà aperta, anche se i voli si stanno riempiendo rapidamente".

Nei giorni scorsi, l'aeroporto di Schiphol ha dovuto affrontare una pesante congestione e lunghe code ai checkpoint. La scorsa settimana Schiphol ha annunciato che sta limitando il numero di passeggeri che transiteranno in aeroporto ogni giorno, una riduzione del 17% del numero di passeggeri che avrebbero dovuto transitare per l'aeroporto in base ai voli già programmati.

Come altre compagnie aeree, Transavia ha dovuto ridurre il numero di posti per i passeggeri in partenza da Schiphol. La compagnia aerea sta già intervenendo entro agosto, limitando gli effetti sui passeggeri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.