La Tunisia aprirà i suoi confini ai turisti a partire dal 27 giugno 2020

La Tunisia aprirà i suoi confini ai turisti a partire dal 27 giugno 2020

0 1.103

Il governo tunisino ha confermato la riapertura delle frontiere a partire dal 27 giugno. I voli nazionali riprenderanno domani, 3 giugno 2020.

Dopo Spagna, Italia e Grecia, i confini della regione mediterranea continuano a riaprire gradualmente. Il capo del governo tunisino, Elyes Fakhfakh, ha confermato, a seguito di una dichiarazione rilasciata il 1 ° giugno 2020, che la Tunisia si prepara ad accogliere i turisti a partire dal 27 giugno.

Nel 2019, oltre 9 milioni di turisti hanno trascorso le vacanze nel paese del cuore dell'Africa. Il turismo è un settore molto importante per la Tunisia. Le stime mostrano che l'economia diminuirà del 4.3%, il calo più marcato dal 1956. Inoltre, secondo alcune stime, il 2020 porterà perdite di 1,4 miliardi di dollari (1,26 miliardi di euro) e 400.000 posti di lavoro a causa della pandemia di COVID-19. Forse per questi motivi, hanno fretta di riaprire il settore turistico, sperando che salveranno qualcosa da questa stagione.

Non saranno solo aperte le frontiere aeree, ma anche le frontiere marittime e terrestri, ha affermato il rappresentante del governo. Il numero di aeroporti riaperti a tale scopo, oltre a Tunisi-Cartagine, non è stato specificato. Ulteriori dettagli saranno forniti mercoledì, compresi i dettagli sulle misure sanitarie riservate ai viaggiatori stranieri.

Tunisair, che continua i suoi voli di rimpatrio fino almeno al 15 giugno, non ha commentato la notizia. Probabilmente sono arrabbiati perché non hanno trovato sostegno da parte del governo durante questo periodo difficile.

Tunisair ha dichiarato di essere una campagna sostenibile e in grado di riprendere il suo lavoro "grazie a un nuovo piano basato sulle rotte più redditizie". Può anche contare sulla sua flotta attuale. Può annullare o posticipare l'acquisto di 5 nuovi aeromobili di linea, il che porterebbe al recupero dell'anticipo e quindi a consolidarne la liquidità.

Torneremo con le informazioni!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.