La Turchia NON rinuncia ai test PCR per i viaggi aerei su voli nazionali o al confine!

0 434

Negli ultimi giorni ci sono state diverse segnalazioni secondo cui la Turchia si sta preparando a far cadere le restrizioni, inclusa la richiesta di un test PCR. Molti hanno elogiato l'iniziativa e si sono fregati le mani nella gioia.



Solo tali informazioni si riferivano a viaggi interni in Turchia. Anche così, la Turchia NON rinuncia ai test PCR. Ci sono state discussioni e proposte, ma il ministero dell'Interno ha chiarito la situazione. NON si rinuncia ai test PCR per i viaggi aerei nazionali.

Secondo l'ordinanza del ministro, il test PCR continuerà ad essere richiesto alle persone non vaccinate che non hanno completato il processo di vaccinazione e non hanno contratto il coronavirus negli ultimi 180 giorni.

Per quanto riguarda i viaggi dalla Romania alla Turchia, le regole sono le seguenti:

All'ingresso in Turchia dalla Romania (a partire da luglio 2021 - terza fase del processo di graduale normalizzazione), vengono mantenute le seguenti misure:

Le persone che mostrano un test PCR negativo, entro e non oltre 72 ore prima dell'ingresso in Turchia, sono escluse dalla misura di quarantena.

Sono esentati dalla misura di quarantena e dalla presentazione del test PCR negativo:

  • Individui che mostrano una prova di vaccinazione con due dosi di vaccino (elencate dall'OMS o dalla Turchia per l'uso di emergenza) / 1 dose per Johnson & Johnson e per i quali sono trascorsi 14 giorni dalla dose di richiamo.
  • Persone che possono dimostrare di essere state infettate da SARS-CoV-2 negli ultimi 6 mesi, a condizione che l'ingresso in Turchia avvenga a partire dal 28° giorno dopo il risultato del primo test PCR positivo. La prova dell'infezione da virus SARS-CoV-2 può essere: un risultato positivo di un test PCR, un certificato rilasciato da istituzioni mediche certificate statali o private, firmato e timbrato, rilasciato in inglese.
  • Persone che mostrano il risultato di un test antigenico negativo rapido, eseguito non più di 48 ore prima dell'ingresso in Turchia, rilasciato in inglese da un'unità medica certificata. NON si accettano test antigenici eseguiti presso il domicilio/residenza e non accompagnati da certificazione medica.
  • I bambini di età inferiore ai 12 anni sono esentati dalla presentazione di un test PCR/antigene o di un certificato di vaccinazione. I minori di età compresa tra i 12 e i 18 anni che mostrino un certificato di vaccinazione (almeno 14 giorni dopo il completamento del programma vaccinale completo) NON devono mostrare un test COVID-19 negativo.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.