I turisti britannici non potranno viaggiare nell'Unione Europea dal 1 ° gennaio 2021.

0 5.270

I turisti britannici non potranno più recarsi nell'Unione Europea dal 1 ° gennaio 2021, una volta terminato il periodo di transizione. Brexesa causa delle restrizioni imposte dalla pandemia COVID-19.

La maggior parte delle persone nel Regno Unito dovrà affrontare restrizioni se vogliono viaggiare negli Stati membri dell'UE a partire dal 1 ° gennaio 2021. Alla fine formale del periodo di transizione, i britannici dovranno affrontare un regime di viaggio imposto dall'Unione europea ai paesi non UE.

Tuttavia, i cittadini britannici potrebbero anche viaggiare per turismo se gli stati dell'UE adottassero individualmente disposizioni in tal senso o se l'Unione europea acconsentisse a revocare le restrizioni di viaggio per il Regno Unito.

Gli Stati membri dell'UE hanno convenuto in ottobre di adottare una proposta del Consiglio europeo per consentire viaggi non essenziali in paesi non UE che non sono gravemente colpiti dalla pandemia COVID-19. Questi includono Australia, Nuova Zelanda e Corea del Sud.

Il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord è stato incluso in questo accordo solo fino alla fine del periodo di transizione successivo alla decisione di lasciare l'Unione europea.

I cittadini europei che vivono nel Regno Unito potranno viaggiare in Europa

Secondo le regole europee, i cittadini britannici possono recarsi nell'Unione Europea in alcuni casi, soprattutto per lavoro (assistenti, badanti, diplomatici, professionisti sanitari, personale militare, lavoratori agricoli stagionali e lavoratori dei trasporti). Puoi anche viaggiare per studio, in transito o per urgenti motivi familiari.

Le restrizioni non si applicano ai cittadini europei che vivono nel Regno Unito.

Le compagnie aeree del Regno Unito hanno registrato un aumento delle prenotazioni in seguito all'avvento del vaccino Pfizer. Ora, molti dei voli potrebbero essere cancellati a causa di questa decisione.

Te lo ricordiamo Il Regno Unito ha approvato con urgenza il vaccino prodotto da Pfizer-BioNTech, 800 dosi sono già arrivate nel Regno Unito e la campagna di vaccinazione è iniziata l'000 dicembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.