UFFICIALE: La Romania ha aggiornato la lista rossa, gialla, verde. Cipro e Cuba entrano nella zona rossa; La Spagna entra in zona gialla!

0 8.123

L'8 luglio, la Romania ha aggiornato la lista rossa, gialla, verde. Cipro e Cuba entrano nella zona rossa; La Spagna entra in zona gialla!! La Gran Bretagna rimane nella lista rossa a causa dei nuovi ceppi. Con la nuova legge, La Romania non richiede più la presentazione obbligatoria a bordo di un test PCR negativo.

Elenco con la classificazione dei paesi/territori secondo il tasso di incidenza cumulativo, secondo la Decisione n. 453 del 08.07.2021 del Comitato Nazionale per le Situazioni di Emergenza.

🔴 Se viaggi dalla zona rossa (ex Gran Bretagna, ecc.) alla Romania, rimarrai in quarantena per 14 giorni, avendo la possibilità di abbreviare la quarantena se fai il test all'8° giorno. Il test PCR non ti aiuta a evitare la quarantena, ma ti permette di viaggiare. Tuttavia, se sei vaccinato, puoi essere esentato dalla quarantena.

🟡 Se viaggi dalla zona gialla (es. Spagna, ecc.) verso la Romania, devi presentare al vettore la prova di un test PCR, con esito negativo, eseguito entro e non oltre 72 ore prima dell'imbarco, per evitare la quarantena. Se sei vaccinato, i test e la quarantena non sono più necessari.

🟢 Puoi viaggiare dall'area verde (es. Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Svezia, Turchia, ecc.) alla Romania senza restrizioni e senza test, quindi non devi presentare alcun documento ( diverso dal viaggio) prima dell'imbarco.

La classificazione dei paesi / territori a rischio epidemiologico, in base al tasso di incidenza cumulativo a 14 giorni, viene eseguita in 3 categorie come segue:

  1. Zona verde - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni per 1.000 abitanti è inferiore o uguale a 1,5;
  2. Zona gialla - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni per 1.000 abitanti è compreso tra 1,5 e 3 per 1.000 abitanti;
  3. Zona rossa - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni su 1.000 abitanti è maggiore o uguale a 3 per 1000 abitanti.
  • La classificazione dalla zona gialla o verde alla zona rossa, nonché la classificazione dalla zona verde alla zona gialla, entra in vigore entro 24 ore dall'approvazione dell'Elenco dei paesi / territori a rischio epidemiologico con decisione del Comitato nazionale per le situazioni di emergenza.
  • La classificazione dalla zona rossa alla zona verde o gialla, nonché la classificazione dalla zona gialla alla zona verde, entra in vigore alla data di approvazione dell'Elenco dei paesi / territori a rischio epidemiologico con decisione dell'Autorità Nazionale. Comitato per le situazioni di emergenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.