Un Airbus A380 di Emirates ha dovuto deviare dalla rotta due volte

0 580

I passeggeri del volo Emirates EK216 da Los Angeles a Dubai hanno girato il mondo, poiché il loro volo doveva atterrare più volte sia a Toronto che a Londra. Questo è il volo Emirates più lungo del mondo (perché la rotta Dubai - Auckland è attualmente sospesa). La distanza di 8.339 miglia (13.421 km) è normalmente gestita in 15 ore e 50 minuti. Questa volta, i passeggeri hanno volato per più di 24 ore.

L'Airbus A380 di Emirates è atterrato a Toronto.

Il volo operativo dell'aereo EK216 è decollato il 13 settembre intorno alle 17:20 PT da Los Angeles, iniziando la rotta polare verso Dubai. Il volo è stato operato con un aeromobile Airbus A380, immatricolato A6-EUU, aeromobile di poco più di cinque anni.

Nel nord-est del Canada, proprio accanto alla Baia di Hudson, si sarebbe verificata un'emergenza medica a bordo, quindi il volo è stato dirottato all'aeroporto più vicino. Poiché non ci sono molti aeroporti nel nord del Canada che possono ospitare un Airbus A380, è stata presa la decisione di dirigersi verso l'aeroporto di Toronto (YYZ) con una deviazione importante.

Il volo è atterrato a Toronto intorno alle 03:30 ora locale, dopo un volo di circa sette ore. In confronto, un volo diretto tra Los Angeles e Toronto impiegherebbe solo quattro ore, quindi si tratta di una deviazione di circa tre ore solo per arrivare al punto di deviazione.

L'A380 atterra poi a Londra.

Un aereo Emirates Airbus A380 per un volo di oltre 8.000 miglia è molto ben attrezzato, con 4 piloti e circa 25 assistenti di volo, perché non possono superare la norma lavorativa, anche se sono in volo. Di conseguenza, l'equipaggio non ha avuto abbastanza tempo per volare a Dubai e il team operativo di Emirates ha dovuto trovare un modo per portare a casa i passeggeri, una cosa complicata, soprattutto con le attuali restrizioni.

Non solo, ma anche se il volo ha funzionato, parte intorno alle 22:00, mentre il volo è arrivato a Toronto poco dopo le 03:00; probabilmente molti passeggeri non sono nemmeno riusciti ad entrare in Canada
Questo non spiega nemmeno che se ci fosse stato un volo, probabilmente non avrebbe avuto abbastanza posti per tutti i passeggeri.

în Invece, è stata presa la decisione di operare un volo da Toronto a Londra. Come mai? Emirates opera attualmente quattro voli giornalieri per Dubai, tre dei quali sono operati da aeromobili Airbus A380. Con poche ore di preavviso, è molto più facile per Emirates assicurarsi di avere un equipaggio disponibile per operare questo volo in sicurezza.

La "seconda diversione" del volo EK216 per Londra.

Cosa succede quando i passeggeri arrivano a Londra?

Emirates ha deciso di cancellare il volo EK4 la sera del 13 settembre, che doveva essere operato da Londra a Dubai. Il volo doveva partire alle 20:40 e arrivare a Dubai mercoledì alle 09:35 locali. Invece, l'equipaggio che doveva operare il volo EK4 opererà il volo EK216, consentendo un cambio di equipaggio e una transizione relativamente facile per i passeggeri. Ok, il più agevolmente possibile, considerando la deviazione che hanno fatto.

Il volo EK4 è diventato il volo EK216

Il volo Emirates A380 da Los Angeles a Dubai ha dovuto essere deviato due volte. Prima a Toronto a causa di un'emergenza medica, che ha richiesto un'enorme deviazione, e ha fatto sì che il primo volo fosse durato circa sette ore. A quel tempo, l'equipaggio non poteva più volare a Dubai senza superare le ore massime di servizio, quindi il volo si è diretto a Londra, dove un nuovo equipaggio ha rilevato l'aereo e i passeggeri sono volati a Dubai.

Emirates ha gestito questa situazione in modo eccezionale. Le emergenze mediche sono scomode per tutti, soprattutto per la compagnia aerea, ma capita di frequente e bisogna sapere cosa fare per gestire bene una situazione del genere e sembra che Emirates abbia svolto un lavoro straordinario nel gestire questa situazione, pensando "fuori dagli schemi ”per trovare un modo per portare i passeggeri a Dubai senza dover immischiarsi con complicate restrizioni di viaggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.