Un dipendente TAROM è stato confermato con il virus SARS-VOC-2

Un dipendente TAROM è stato confermato con il virus SARS-VOC-2

0 837

Martedì 14 luglio 2020, un dipendente TAROM è risultato positivo all'infezione da virus SARS-VOC-2. Secondo le sue dichiarazioni, l'infezione si è verificata dopo un soggiorno sulla costa rumena.

Un dipendente TAROM è stato confermato con il virus SARS-VOC-2

Attualmente, il paziente è in isolamento con se stesso a casa con la sua famiglia, a seguito di un trattamento farmacologico. A seguito dell'indagine epidemiologica, è stato stabilito che negli ultimi 14 giorni, prima della diagnosi con il virus SARS-VOC-2, il dipendente ha trascorso solo la prima metà di giovedì alle 09.07.2020, dopo di che ha concordato, con possibilità estremamente basse in quanto di aver contattato altri colleghi del dipartimento in cui lavora.

Allo stesso tempo, TAROM informa che durante giovedì 16 luglio 2020, un secondo dipendente dell'azienda ha annunciato di essere risultato positivo all'infezione da SARSCOV-2. Il test è stato eseguito il 15.07.2020 per l'insorgenza di infezione respiratoria acuta con febbre, astenia, mialgie, rinorrea, mal di testa e tosse secca. Immediatamente dopo la comunicazione del risultato, il dipendente TAROM si è isolato a casa, insieme alla sua famiglia, a seguito di un trattamento farmacologico.

A seguito della conferma della diagnosi dei due dipendenti, è stata avviata un'indagine epidemiologica all'interno della società TAROM per identificare ed eliminare il pericolo di diffusione del virus tra gli altri dipendenti dell'azienda, adottando tutte le misure ordinate dalle autorità.

TAROM ha attuato un piano di misure

Citiamo che i due dipendenti non hanno interagito, nell'esercizio delle loro funzioni e doveri, con gli equipaggi o il personale ausiliario dell'aeromobile. Sin dai primi casi di infezione da virus SARS-VOC-2, TAROM ha implementato a Piano di misura; piano d'azione rigoroso per prevenire contaminazioni, dipendenti, equipaggi di volo e passeggeri.

Pertanto, secondo la procedura, gli aeromobili della compagnia che trasporta passeggeri e merci sono soggetti a misure antiepidemiche. Dopo ogni volo, la cabina passeggeri, la cabina di pilotaggio, i servizi igienici, la cucina, il bagagliaio, le scale e tutte le altre superfici dell'aeromobile con cui i passeggeri o il personale entrano in contatto vengono puliti e disinfettati e alla fine di ogni volo l'aeromobile viene disinfettato. aggiuntivo per nebulizzazione.

Inoltre, durante le missioni, i dipendenti indossano una maschera, una visiera, guanti e un abito protettivo. TAROM comprende pienamente la sua responsabilità nei confronti dei passeggeri, ma anche dei nostri equipaggi di volo. Pertanto, tutti gli aeromobili TAROM rispettano esattamente le raccomandazioni delle autorità e vengono regolarmente disinfettati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.