Un miracolo meno noto: il Boeing 737-300 (PK-GWA) sbarcò nel fiume Solo di Bengawan (16 gennaio 2002)

0 5.321

Il 15 gennaio 2020 sono stati adempiuti 11 anni dal miracolo sul fiume Hudson. Il 15 gennaio 2009, un aereo Airbus A320 US Airways è stato costretto a sbarcare sul fiume Hudson a New York in caso di emergenza. Ha perso entrambi i motori dopo aver incrociato un gregge di oche.



L'intero media ha riportato il caso, che è stato considerato un miracolo perché non c'erano vittime gravemente ferite e persone decedute. Né l'aereo si è rotto all'impatto della superficie dell'acqua. E il comandante Sully è stato riconosciuto come un eroe.

Boeing 737-300 (PK-GWA) sbarcò nel fiume Solo di Bengawan

Ma sapevi che questo non è stato l'unico miracolo di questo tipo? 18 anni fa, il 16 gennaio 2002, un aereo del Boeing 737-300 Garuda Indonesia fu costretto ad atterrare nel fiume Bengawan Solo, sull'isola di Java. In questo caso, l'aereo ha perso entrambi i motori dopo aver attraversato una pioggia torrenziale con grandine.

Boeing 737-300 (PK-GWA) sbarcò sul fiume Solo di Bengawan

Il Boeing 737-300 Garuda Indonesia (PK-GWA) opera il volo GA421 sulla rotta Ampenan-Yogyakarta. A bordo c'erano 54 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio. Sfortunatamente, un assistente di volo è stato trovato morto. Gli altri occupanti sono fuggiti. Alcune persone ferite, niente di grave.

Boeing 737-300 (PK-GWA) a aterizat în râul Bengawan Solo

A quel tempo, questo incidente aereo ha portato ad alcuni miglioramenti. A seguito dell'indagine di Comitato per la sicurezza nazionale nos Trasporto dall'Indonesia (NTSC) il risultato fu che i piloti non erano ben addestrati a leggere il radar meteorologico.

Allo stesso tempo, gli investigatori hanno emesso alcune raccomandazioni per i produttori di motori, al fine di migliorare le prestazioni in condizioni di tempesta. Sono state anche emesse raccomandazioni per i produttori di radar meteorologici per identificare meglio le formazioni nuvolose.

Nel mondo, i miracoli accadono sempre. Solo che alcuni sono più visibili, più facili da pubblicizzare. Ma gli eroi non dimenticano mai!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.