Dove potremmo volare dopo il 15 maggio? Alcuni percorsi interessanti.

Dove potremmo volare dopo il 15 maggio? Alcuni percorsi interessanti.

0 43.351

Stiamo attraversando momenti difficili a causa del nuovo coronavirus. La pandemia di COVID-19 ha paralizzato un pianeta, bloccato industrie, isolato persone. Le autorità hanno adottato le misure più drastiche nella speranza di poter bloccare la diffusione del virus. Hanno imposto restrizioni di viaggio e misure di distanza sociale.

Sfortunatamente, non sappiamo cosa ci riserva il futuro nella vita di tutti i giorni. Vogliamo tutti uscire di casa e andare a lavorare, viaggiare, vedere le nostre famiglie e amici. Ma tutto è incerto e le autorità locali, regionali e globali non hanno annunciato con soggetto e predicano quali misure adotteranno per il prossimo futuro.

Dove potremmo volare dopo il 15 maggio?

In Romania si parla ancora del periodo successivo al 15 maggio, ma nessuno sa esattamente cosa e come sarà. Ministero degli affari interni pubblicato in trasparenza decisionale la proposta sull'insieme di misure per la prevenzione e il controllo del virus SARS-CoV-2, misure applicabili dopo la revoca dello stato di emergenza, a partire dal 15 maggio 2020.

Ma per ora ci sono alcune proposte. Tra questi troviamo il fatto che i voli da e verso i paesi della zona rossa potrebbero essere sospesi dopo 15 mai. Quindi, per ora, non possiamo fare piani per viaggi da / verso destinazioni in Austria, Belgio, Svizzera, Francia, Germania, Iran, Italia, Regno Unito, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti e Turchia.

Possibili voli dopo il 15 maggio

Eppure speriamo che alcuni voli possano essere operati. Come prima, c'erano destinazioni verso le quali poter volare senza restrizioni.

Voli operati da Wizz Air

Wizz Air è stata l'unica compagnia aerea con voli regolari da / per la Romania tra marzo e maggio 2020, quando è stato stabilito lo stato di emergenza. vista Voli Wizz Air operati dalla Romania tra il 15 e il 31 maggio 2020. Wizz Air vola dalla Romania verso destinazioni nel XNUMX Ungheria (Targu Mures - Budapest), Portugalia (Bucarest - Lisbona), Svezia (Bucarest / Cluj - Malmo e Bucarest - Stoccolma), Danimarca (Bucarest / Iasi - Billund) e Norvegia (Bucarest - Oslo). E speriamo che questi voli possano essere operati dopo il 15 maggio. Più nuovi, ove possibile.

Voli operati da TAROM

TAROM operava voli sulla tratta Bucarest - Atene, il lunedì e il venerdì. Prevediamo che questa rotta sarà mantenuta dopo il 15 maggio. FORSE i voli riprenderanno sulla tratta Bucarest - Salonicco. Citiamo che la Grecia non è nell'elenco dei paesi della zona rossa.

Dal 18 maggio TAROM riprenderà i voli sulle rotte nazionali Bucarest - Cluj, Bucarest - Iasi, Bucarest - Oradea e Bucarest - Timisoara.

Voli operati da Czech Airlines

Czech Airlines ha annunciato la ripresa dei voli sulla tratta Praga - Bucarest, dal 25 maggio 2020. La Repubblica ceca non è nell'elenco dei paesi della zona rossa. Quindi non sarebbe un problema nell'operare questi voli. Cioè se le autorità rumene non cambiano lo status della Repubblica ceca, dopo il 15 maggio.

Voli operati da Croatia Airlines

I voli potrebbero essere operati sulla tratta Bucarest - Zagabria. Croatia Airlines prevede di riprendere i voli nazionali dall'11 maggio. La rotta Bucarest - Zagabria appare nel sistema di prenotazione per voli a partire dal 1 giugno 2020.

Voli operati da RYANAIR

Ryanair, la compagnia aerea n. 1 in Europa, ha annunciato ripresa dei voli sulla rotta Bucarest - Londra Stansted. Tra il 15 maggio e il 28 maggio saranno operati 3 voli settimanali (lunedì, mercoledì, venerdì). Qui dobbiamo menzionare che il percorso è entrato nel breve elenco di voli operati da RYANAIR. E segnaliamo che il Regno Unito è attualmente uno dei paesi nella zona rossa. In queste condizioni, il funzionamento dei voli per Londra è incerto. Stiamo aspettando la decisione finale delle autorità.

Dopo il 15 maggio, speriamo di riprendere i voli sulle seguenti rotte

Dopo il 15 maggio, speriamo di riprendere i voli verso altre destinazioni e paesi nella zona gialla. Questi includono: Bucarest - Larnaca, Bucarest - Tel Aviv, Bucarest - Il Cairo, Bucarest - Varsavia, Bucarest - Malta. Almeno per la Romania, le destinazioni menzionate non si trovano nella zona a rischio rosso.

Tuttavia, come abbiamo menzionato in altri articoli, questi voli devono essere soggetti ad accordi bilaterali. Non è sufficiente per la Romania consentire questi voli, ma anche per essere accettati dagli altri paesi.

Allo stesso tempo, non dimenticare che al momento ci sono regole per entrare nel Paese. Tutte le persone che arrivano da viaggi internazionali nella zona gialla saranno messe in isolamento in casa per 14 giorni. Se l'arrivo viene effettuato dalla zona rossa, si entra nella quarantena istituzionalizzata. Queste regole hanno tutte le possibilità di essere mantenute anche dopo il 15 maggio.

Inoltre, prima di acquistare i biglietti aerei, documentati molto bene sulle misure imposte dalle autorità nel paese di destinazione. Dopo il 15 maggio, ci saranno sicuramente nuove regole e restrizioni di viaggio.

Considera anche le seguenti informazioni: La maschera diventa obbligatoria sul piano, oltre ad altre regole da osservare durante il volo.

* AirlinesTravel non è responsabile per modifiche operative, voli o biglietti aerei.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.