Wizz Air chiede la fine del blocco degli slot aeroportuali

2 25.207
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.

La battaglia inizia alle slot nei principali aeroporti europei. All'inizio della pandemia, quando le compagnie aeree hanno dovuto sospendere i voli e migliaia di aerei erano a terra, la Commissione europea ha deciso di applicare una deroga alla politica delle slot (80-20 usarla o perderla). Sembrava un'ottima decisione in quel momento. Le compagnie aeree non hanno perso le bande orarie assegnate ai maggiori aeroporti dell'UE, anche se non sono state utilizzate.

Il 23 luglio, i funzionari dell'UE hanno annunciato l'intenzione di estendere la rinuncia alle slot anche nella stagione invernale 2020-2021. È solo che le compagnie aeree stanno volando e alcune, come Wizz Air, non sono contente di queste decisioni. Quest'ultimo la considera una decisione innaturale, che blocca l'espansione di aziende in grado di farlo. Inoltre è una decisione anticoncorrenziale.

Bene, qui possiamo prendere in considerazione la parte finanziaria. Normalmente, una compagnia aerea può vendere uno slot con ingenti somme di denaro. Oppure, se viene applicata la politica delle slot (80-20 usarla o perderla), allora aziende come Wizz Air potrebbero prendere molte slot a prezzi molto più bassi.

Ma vediamo cosa ha da dire Wizz Air in una dichiarazione rilasciata il 23 luglio. Dettagli sotto!

"Chiedo alla Commissione europea di porre fine all'eccezione alla regola 80-20 sulle slot per tutte le compagnie aeree europee dal 25 ottobre 2020"

Wizz Air invita la Commissione europea e tutte le altre entità interessate a porre fine all'attuale eccezione alla regola 80-20, usarla o perderla (80-20 usarla o perderla) per quanto riguarda le aree di volo dell'aeroporto.

Un'estensione dell'eccezione alla regola sarebbe illogica e anticoncorrenziale e interferirebbe invece di contribuire al recupero dell'industria aeronautica nell'UE. Wizz Air è stata fondata con un semplice obiettivo: espandere le opportunità attraverso viaggi accessibili.

Tuttavia, se l'eccezione alla regola d'uso per le bande orarie aeroportuali fosse estesa durante la stagione invernale, a Wizz Air sarebbe stato impedito di farlo. Le compagnie aeree con modelli di business scadenti o con una storia di cattiva gestione dei costi trarrebbero comunque vantaggio dagli slot, anche se non hanno la capacità di utilizzarli. Ciò impedirebbe inoltre a Wizz Air di offrire ai propri passeggeri più servizi a prezzi ridotti.

Inoltre, ciò inciderebbe negativamente sulle economie delle città servite da questi aeroporti, in quanto gli aeroporti risentirebbero di una carenza di passeggeri, riducendo tutto dalle loro esigenze occupazionali alle catene di approvvigionamento e all'offerta locale. Influenzerebbe anche la ripresa economica dell'UE limitando la connettività aerea e comportando costi elevati per le economie già colpite.

Wizz Air prende di mira le slot London Gatwick

Ad esempio, alcune delle compagnie aeree esistenti all'aeroporto di Gatwick di Londra ritengono che potrebbero essere necessari anni prima che i livelli della domanda tornino alla normalità. Wizz Air ritiene che consentire a queste compagnie aeree di bloccare le slot senza farle funzionare non sia, di fatto, nell'interesse di compagnie aeree come Wizz Air, aeroporti o la ripresa economica dell'Unione europea.

Wizz Air è stata e rimane un'azienda orientata alla crescita e, a differenza di molti altri vettori, non ha ricevuto alcun aiuto di Stato, ma ha recuperato il 77% della sua capacità di anno in anno e di essere in grado di assicurare ed espandere servizi a lungo attesi dai suoi passeggeri, è interessato a perseguire nuove opportunità di mercato, anche in alcuni aeroporti con slot limitati in Europa, che al momento non sono disponibili a causa di slot inutilizzati detenuti da vettori senza operazioni.

József Váradi, CEO di Wizz Air Group, ha dichiarato: "Chiedo alla Commissione europea di porre fine all'eccezione di slot 80-20 per tutte le compagnie aeree in Europa dal 25 ottobre 2020 e di sostenere il recupero del settore dell'aviazione e delle industrie associate, consentendo condizioni di mercato reali. L'attuale piano di proroga della deroga fino al marzo 2021 è contro la libera concorrenza e protegge le compagnie aeree esistenti con modelli di business deboli, mentre compagnie aeree come Wizz Air sono pronte ad adottare nuove opportunità di mercato e offrire ai passeggeri ancora più opportunità. a tariffe ridotte. "

Commenti 2
  1. Maria Schlesinger dice

    Voglio informazioni sui voli wizzAir da Israele verso la Romania e ritorno ... Grazie

    1. Sorin Rusi dice

      Al momento non ci sono voli. Sono stati sospesi fino a settembre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.