Coronavirus: voli di fuga / rimpatrio da Wuhan, Cina

0 301
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.
()

Al giorno d'oggi, i governi di diversi paesi europei e altre regioni stanno organizzando voli di evacuazione / rimpatrio per i cittadini di Wuhan, in Cina.

Gli Stati Uniti ne hanno noleggiato uno Boeing 747-400 Kalitta Air, che ha operato voli all'inizio di questa settimana per riportare a casa i cittadini. L'aeromobile, che normalmente trasporta merci, era dotato di sedili per trasportare circa 200 americani da Wuhan a Riverside via Anchorage.

Voli di evacuazione / rimpatrio

Korean Air utilizzava un Boeing 747-400 per trasportare i sudcoreani tra Wuhan e Seul. L'aereo ha già operato 2 rotazioni (2 x Seoul - Wuhan e ritorno). ANA ha usato un Boeing 767-300 per i voli navetta tra Wuhan e Tokyo.

In Europa, a Boeing 747-400 Wamos Air È stato affittato per portare a casa i cittadini europei nel Regno Unito e in Spagna. un Airbus A380 HiFly è stato noleggiato per operare un volo speciale tra Wuhan e Parigi per il rimpatrio dei cittadini francesi.

Un Boeing 747-400 Air India evacuerà oltre 300 cittadini indiani da Wuhan. Royal Jordanian ne ha inviato uno Boeing 787-8 per trasportare i giordani da Wuhan ad Amman.

Un Boeing 777-300ER Biman Bangladesh Airlines opererà un volo speciale da Wuhan a Dacca per rimpatriare 361 persone dal Bangladesh. Ci sono 14 membri dell'equipaggio (4 comandanti) e 4 medici.

Seguiranno sicuramente altri voli speciali. I governi dei paesi di Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Australia, Stati Uniti e molti altri hanno ricevuto richieste di rimpatrio. Perfino un rumeno ha richiesto il rimpatrio da Wuhan.

Dalle informazioni disponibili, gli equipaggi di questi voli sono composti da volontari, assistenti di volo e piloti. Potremmo dire che sono gli eroi dell'aria.

Secondo le procedure, saranno presi a bordo solo i passeggeri che non presentano i sintomi della malattia. Riceveranno maschere chirurgiche e saranno assistiti da equipe mediche. Una volta rilasciati, verranno messi in quarantena per 14 giorni. Quelli con i sintomi della malattia possono essere rimpatriati solo su voli medici speciali.

Tutti i voli speciali di evacuazione / rimpatrio saranno operati sotto la supervisione e l'approvazione delle autorità cinesi.

Ti ricordiamo che Wuhan è l'epicentro dello scoppio dell'infezione da coronavirus.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.