Zsolt "Popey" Sinka in collaborazione con Wizz Air per un nuovo record mondiale

0 394

Wizz Air celebra il nuovo record mondiale stabilito in collaborazione con Zsolt "Popey" Sinka, nella categoria "l'aereo più pesante tirato con i denti". Oggi alle 10:25, Zsolt "Popey" Sinka ha infilato i denti in una corda lunga 7 metri e ha tirato uno dei nuovissimi aerei Wizz Air A320, che pesa oltre 50 tonnellate.



Zsolt "Popey" Sinka è stato incoraggiato dai dipendenti Wizz Air, da quelli dell'aeroporto di Budapest e dai membri più belli dell'equipaggio Wizz Air. L'atleta è riuscito a camminare con la schiena a 39.2 m in 52 secondi, trainando l'aereo da 180 posti. Il risultato del record mondiale è stato certificato dall'Hungarian Records Committee e sarà inviato ai giudici Gusiness per essere aggiunto al Guinness dei primati.

Secondo il rapporto ufficiale dell'aeroporto di Budapest, la temperatura dell'aria aveva un valore di 31.1C, a livello di asfalto essendo 43.3C.

Parlando alla conferenza stampa post-evento, Zsolt "Popey" Sinka ha dichiarato:

"Sono sopraffatto dal risultato record di oggi e sono entusiasta di essere riuscito a raggiungere un nuovo obiettivo. Collaborare con Wizz Air, un'altra storia di successo, è stata la decisione migliore per rendere indimenticabile questa giornata e avere il mio comando di un Airbus per 52 secondi, su quasi 40 metri! ”

Daniel de Carvalho, Corporate Communications Manager di Wizz Air, stava scherzando molto nelle sue dichiarazioni:

"Wizz Air si congratula con Zsolt per l'aereo più pesante tirato con i denti. Ciò ha dimostrato che i movimenti al suolo di un aereo che consuma carburante possono essere eseguiti attraverso la forza muscolare. Siamo molto felici di questo successo e discuteremo dei piani per assumere Zsolt per addestrare l'equipaggio di terra che può salvarci milioni tirando i 44 velivoli con i nostri denti nei 94 aeroporti in cui operiamo. Nello spirito di tariffe convenienti, Zsolt potrebbe aprire la porta a una rivoluzione di assistenza a terra”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.