150 di piloti indiani sono stati catturati ubriachi prima del volo negli ultimi 4 anni

Secondo un rapporto della DGCA India, negli ultimi anni di 4, 150 di piloti indiani è stato trovato ubriaco prima del volo. Secondo il regolamento, i membri dell'equipaggio di cabina non sono autorizzati a consumare bevande alcoliche 12 ore prima del volo.

0 79

L'India di nuovo sotto i riflettori dopo che la DGCA India (direzione generale dell'aviazione civile) ha pubblicato un rapporto sulla sicurezza dei voli. Negli ultimi anni di 8, i piloti di 58 Air India sono stati trovati intossicati prima del volo. Secondo il regolamento, i membri dell'equipaggio di cabina (compresi i piloti) non sono autorizzati a consumare alcol con 12 ore prima del volo.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

La maggior parte dei piloti ubriachi sono stati trovati negli aeroporti di Delhi e Mumbai, in numero pari a 18. Tutti i piloti in condizioni di ubriachezza sono stati registrati a terra dalla compagnia aerea e la licenza è stata sospesa per 3 mesi.

Questi piloti avrebbero dovuto operare voli con migliaia di persone a bordo per diverse destinazioni nazionali e internazionali. Vale la pena ricordare che anche i piloti che tentano di aggirare, tagliare o rifiutare questi test eseguiti dalle autorità prima che il volo sia sospeso.

150 di piloti indiani furono catturati ubriachi prima del volo

Il DGCA suona un allarme e afferma che da qualche parte nel mondo, ogni mese, tra 1 e 4 i piloti indiani vengono trovati intossicati. Secondo le informazioni fornite dal Ministro per l'aviazione civile, Jayant Sinha, questa è la seconda norma più frequentemente violata in materia di sicurezza del volo.

In India, in 2015, 49 di casi con piloti ubriachi sono stati registrati prima del volo, e in 2016 c'erano 61 di casi, un aumento allarmante di 24%. Dei casi 61 registrati in 2016, in casi 24 c'erano piloti di Air India, casi 9 con piloti IndiGo e casi 7 SpiceJet, oltre ad altri casi.

Tracciando la linea, il rapporto mostra che 150 di piloti indiani sono stati trovati intossicati durante gli ultimi 4 anni, mettendo in pericolo la vita di migliaia di passeggeri. Vale la pena ricordare che i piloti possono essere testati prima e dopo il volo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco