Incidente aereo in Russia: morte 28 persone

0 382

22 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio che erano sull'aereo che operava il volo PTK251 Petropavlovsk-Kamchatka Air sono morti mercoledì in un incidente aereo a Palana, nell'estremo oriente della Russia.



I resti sono stati trovati al largo della scogliera, dove l'aereo Antonov An-26 si è schiantato il 6 luglio 2021, trasportando 28 persone dalla sua base a Petropavlovsk-Kamchatsky all'aeroporto di Palana. Nessun sopravvissuto è stato trovato nella zona difficile da raggiungere e la ricerca è stata interrotta durante la notte prima che le vittime fossero localizzate.

Secondo i media locali, le imbarcazioni inviate sul posto hanno localizzato parti dell'aereo in mare, a una distanza di quattro chilometri dal luogo dell'impatto. I sommozzatori sono arrivati ​​nella zona e hanno portato in superficie diversi corpi, secondo il governatore locale, Vladimir Solodov, citato dall'agenzia Tass.

Incidente aereo in Russia: morte 28 persone

Il controllo del traffico aereo ha perso il contatto con l'An-26 poco prima delle 13:00, quando ha iniziato le manovre in avvicinamento a circa 9 chilometri dalla pista di Palana, sulla costa occidentale della penisola di Kamchatka. Tutte le vittime sono cittadini russi. Secondo Tass, l'aereo bimotore RA-26085 ha operato il suo primo volo nel 1982.

La commissione d'inchiesta russa cercherà di stabilire se l'incidente sia dovuto a un errore del pilota, a condizioni meteorologiche sfavorevoli (l'agenzia per l'aviazione civile Rosaviatsia ha parlato di un cielo coperto tra i 300 ei 720 metri) o un possibile problema tecnico. Prima che l'An-26 scomparisse dagli schermi radar, sembra che i piloti non avessero segnalato alcun problema alla torre di controllo.

11 anni fa, un altro aereo Antonov An-28, della stessa compagnia aerea e operante sulla stessa rotta, si è schiantato a Palana, uccidendo 10 delle 14 persone a bordo dell'aereo. Oltre agli incidenti militari nel marzo dello scorso anno in Kazakistan o nel settembre 2020 nell'Ucraina orientale, An-26 è stato coinvolto in numerosi incidenti su voli commerciali: nell'agosto 2020 a Juba (volo South West Aviation, 27 morti, di cui 8 persone sul terra) e nel 2007 a Kinshasa (Africa One flight, 49 morti, di cui 28 a terra).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.