L'aeroporto di Almaty in Kazakistan è stato occupato dai manifestanti anti-governativi

0 391

Il personale dell'aeroporto di Almaty, il principale aeroporto del Kazakistan, ha dovuto lasciare l'aeroporto dopo che i manifestanti anti-governativi hanno preso il controllo dell'edificio dell'aeroporto. Una protesta a livello nazionale è iniziata mercoledì ed è stata innescata dall'aumento dei prezzi del carburante.  



È stato dichiarato lo stato di emergenza, mentre il governo sta cercando di riprendere il controllo del Paese e, implicitamente, dell'aeroporto. Il presidente del Kazakistan, Kassym-Jomart Tokayev, ha dichiarato che l'aeroporto è stato catturato da "terroristi“E cinque aerei sono stati dirottati. I voli da/per l'aeroporto internazionale di Kazakistan Almaty sono attualmente in fase di cancellazione.

A seguito delle proteste in Kazakistan, le autorità hanno finora segnalato centinaia di feriti e almeno otto morti. Il presidente sta esortando la Russia a porre fine alle sue proteste. Diversi edifici governativi e la residenza del presidente sono stati avvolti dalle fiamme.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.