Aeroporto Ordu-Giresun su un'isola artificiale

L'aeroporto di Ordu-Giresun è il primo aeroporto europeo costruito su un'isola artificiale

0 246

In 22 maggio 2015, l'aeroporto Ordu-Giresun (IATA: OGU, ICAO: LTCB) in Turchia ha aperto le porte al traffico passeggeri. Situato al largo della costa di Gülyalı dal Mar Nero, questo è il primo aeroporto europeo costruito su un'isola artificiale.

L'aeroporto serve le città di Ordu e Giresun, una regione con una popolazione di 1.2 milioni di abitanti, e si prevede che transiterà ogni anno su 2 milioni di passeggeri. L'aeroporto si trova a 19 km da Ordu e 25 km da Giresun.

L'aeroporto è stato costruito su un'isola artificiale a causa dell'indisponibilità di un luogo geograficamente appropriato, nell'area essendo montagne rocciose e sarebbe stata una sfida troppo grande per l'aereo. I lavori in questo aeroporto sono iniziati in 1994, ma si sono interrotti a breve a causa dei costi elevati. Sono stati ripresi su 13 luglio 2011, i costi finali sono stati 132.6 milioni di dollari USA.

35 milioni di tonnellate di roccia sono state utilizzate per riempire un'area di 1.8 milioni di m2. La pista ha le dimensioni 3 000 m × 45 m ed è composta da una miscela di pietra e asfalto. L'edificio del terminal ha un'area di 20 000 di m2.

Su 22 a maggio 2015, un aereo Airbus A321 Turkish Airlines con passeggeri 136, che opera un volo da Istanbul, è atterrato per la prima volta in questo aeroporto. Turkish Airlines opera voli settimanali 4 sulla rotta Istanbul Atatürk - Ordu-Giresun (OGU). L'aeroporto è stato inaugurato da Recep Tayyip Erdogan e dal Primo Ministro Ahmet Davutoglu.

(Foto: videonews.us)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.