L'ultimo A380 assemblato da Airbus è stato consegnato a Emirates!

1 216

Il 16 dicembre, Emirates ha ricevuto il 123° Airbus A380 (codice A6-EVS). L'aereo è stato consegnato dalla base Airbus di Amburgo. Allo stesso tempo, è stato il 251° A380 consegnato da Airbus e l'ultimo. Con questa consegna, Airbus termina la sua produzione di super-jumbo. Continuerà a fornire supporto tecnico e parti per gli aeromobili A380 esistenti in servizio operativo, ma non verranno assemblati ulteriori A380.



La storia dell'A380 è strettamente legata a Emirates, la compagnia aerea con la più grande flotta di super-jumbo. Tutto è iniziato nel 2000, quando Airbus ha annunciato l'unico aereo a ponte intero. Il programma A380 è arrivato in un momento in cui gli aeroporti erano molto affollati. Il nuovo aereo doveva trasportare più passeggeri da/per i principali hub globali.

L'A380 ha finora operato 800 voli

Grazie alla sua posizione geografica, Emirates aveva l'ambizione di far volare l'A380 dall'hub di Dubai a tutti gli aeroporti del mondo, come Johannesburg, Londra, Los Angeles, San Paolo, Singapore o Sydney. L'appetito di Emirates per l'A380 è innegabile. Con 123 A380 consegnati, 50 destinazioni servite e 12 centri di assistenza, Emirates è senza dubbio un cliente importante per questo modello di aeromobile.

Emirates si è evoluta con l'A380 e Airbus è stata in grado di innovare e lanciare nuovi prodotti correlati grazie a questo vettore aereo. Emirates è stato il cliente esigente che ha spinto i confini dell'ingegneria a un altro livello. Nascono così le nuove cabine eleganti e confortevoli, successivamente adottate da altre aziende. Emirates è riuscita a trasportare un numero impressionante di passeggeri con la sua flotta di aeromobili A380, offrendo esperienze uniche che non si trovano su altri aeromobili.

L'ultimo A380 assemblato da Airbus è stato consegnato a Emirates!
L'ultimo A380 assemblato da Airbus è stato consegnato a Emirates!

La flotta dell'A380 ha finora trasportato oltre 300 milioni di passeggeri!

L'A380 è un pioniere in molti modi. L'esperienza maturata da Airbus sull'A380 è stata utilizzata nell'ammodernamento delle altre famiglie di velivoli in portafoglio, ma soprattutto nello sviluppo del nuovo A350. Per la prima volta, i team di Airbus hanno utilizzato un Digital Mock-Up (DMU) come rappresentazione 3D di un aereo.

L'A380 ha introdotto nuovi materiali avanzati, come la fibra di carbonio e le plastiche antiriflesso (fibra di vetro e alluminio), che offrono migliori proprietà anticorrosione e usura, nonché una riduzione del peso. 

Airbus sta ancora testando l'A380, soprattutto per migliorare i sistemi di volo. Allo stesso tempo, vengono effettuati test sui biocarburanti e si ricerca l'ottimizzazione e il miglioramento del consumo di carburante, allo stesso tempo si fa ricerca per ridurre le emissioni di CO2.

Purtroppo il troppo consumo di carburante, ma anche la pandemia ha portato al ritiro dal servizio operativo di diversi velivoli A380. Alcuni aerei sono conservati in vari aeroporti in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente, altri sono stati smantellati. Il futuro non è affatto roseo per i quadrimotori.

Dal suo lancio nel 2007, l'iconico Airbus A380 ha effettuato oltre 800000 voli trasportando oltre 300 milioni di passeggeri. Al momento, L'Airbus A380 è il più grande aereo passeggeri del mondo. Emirates, British Airways, Lufthansa, Air France sono solo alcune delle compagnie che hanno ripreso i voli con l'A380.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.