Airbus metterà all'asta le parti dell'Airbus A380

0 198

Sii il primo a possedere una parte dell'A380, un emblema aeronautico e il primo nuovo velivolo del XNUMX° secolo.



Il 27 aprile 2005 l'A380 è decollato dall'aeroporto di Tolosa-Blagnac per il suo volo inaugurale. Questo evento globale, ricordato da milioni di persone, ha segnato l'inizio di una straordinaria storia d'amore tra questo aereo eccezionale e persone di tutto il mondo.

Per alimentare questa passione, Airbus ha deciso di tenere un'asta di ricambi per A380 dal 23 al 25 giugno 2022. Questo darà agli appassionati l'opportunità di acquistare un vero pezzo di storia attraverso parti selezionate per il loro interesse tecnologico e spesso estetico.

Cosa sarà disponibile per l'acquisto?

Lampade, sbarre, scale, ringhiere, passeggini, sedie e persino la fune di evacuazione della cabina: quasi 500 oggetti, la stragrande maggioranza provenienti dalla cabina dell'ammiraglia, saranno messi in vendita durante questo evento, che si svolgerà sia a persona, oltre che remota, gestita dalla casa d'aste Marc Labarbe.

La maggior parte dei proventi della vendita sarà devoluta alla Fondazione Airbus per contribuire a finanziare le sue iniziative umanitarie. Parte di questo ricavato sarà devoluto anche all'associazione AIRitage, che opera per la tutela del proprio patrimonio aeronautico. Quasi tutti i pezzi che verranno messi all'asta provengono da Airbus A380 MSN13. Questo aereo, entrato in servizio il 23 ottobre 2008, ha trasportato fino a 489 passeggeri in una configurazione a tre classi. Altre parti, come i sedili della business class, sono state prelevate da vari aeromobili A380.

La storia dell'A380 continua

MSN13 è stato dismesso nel 2021 da Tarmac Aerosave, leader mondiale nella gestione sostenibile dei velivoli fuori uso, con tecniche avanzate di smantellamento e riciclaggio che consentono un tasso di recupero superiore al 90%.

Questa asta e la consegna dell'MSN272, l'ultimo aeromobile mai prodotto, a Emirates nel dicembre 2021, non segnano la fine delle operazioni per l'A380. L'Airbus superjumbo continuerà ad operare per decenni su diverse rotte in tutto il mondo, per la gioia dei passeggeri che continuano a godersi l'esperienza dell'A380.

Tuttavia, questa asta è un tributo a questo aereo. Questo è il programma che ha permesso ad Airbus di diventare, quella che è oggi, una società integrata, che offre una gamma completa di aeromobili efficienti; un leader globale, un pioniere nell'aerospazio sostenibile per un mondo sicuro e unito. Restate sintonizzati, seguiranno presto maggiori informazioni sull'asta dell'A380.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.