ANPC è attivamente coinvolta nella soluzione della situazione creata dalla decisione Blue Air

0 543

A seguito della situazione creatasi a seguito della decisione della compagnia Blue Air di sospendere tutti i suoi voli fino al 12 settembre 2022, che ha avuto un forte impatto sui passeggeri rumeni in movimento e bloccati in diversi aeroporti, in questi giorni, e a seguito del Su richiesta del primo ministro rumeno che l'Autorità nazionale per la protezione dei consumatori (ANPC) seguisse da vicino l'intero processo del loro rimpatrio, le prime misure sono state prese a livello di istituzione.

Così, il presidente dell'ANPC, Horia Constantinescu, ha messo a disposizione dei passeggeri in difficoltà, per decisione di Blue Air, uno dei suoi recapiti telefonici personali - disponibile 24 ore su 24, a differenza del consueto orario di lavoro di qualsiasi funzionario, da 8 ore, tutti i giorni - in modo che possano segnalare loro, per iscritto, tramite SMS o l'applicazione WhatsApp, il luogo e la situazione concreta in cui si trovano, in modo che possano essere aiutati nel più breve tempo possibile.

ANPC ha inoltre inviato un indirizzo ufficiale e urgente a Blue Air, chiedendo alla compagnia di presentare una chiara situazione dei voli cancellati, per tutto il periodo annunciato, con tutti i dettagli necessari per poter intervenire in modo proattivo ( rotte, orari, numero di passeggeri interessati , le misure che la società ha adottato per conformarsi alle disposizioni del Regolamento (CE) n. 261/2004, ecc.)

Secondo le disposizioni del Regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'11 febbraio 2004, recante norme comuni in materia di risarcimento e assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco e cancellazione o ritardo prolungato dei voli e che abroga il Regolamento (CEE) n. 295/91, i passeggeri che si trovino nelle situazioni di cui sopra hanno diritto all'offerta gratuita di:

  • pasti e rinfreschi, direttamente proporzionali al tempo di attesa;
  • sistemazione in albergo:
  • se è richiesto un soggiorno di una o più notti
  • se è richiesto un soggiorno aggiuntivo rispetto a quello previsto dal passeggero;
  • trasporto tra l'aeroporto e il luogo di alloggio (hotel o altro).
  • i passeggeri hanno diritto a due telefonate gratuite e all'invio gratuito di messaggi via telex, fax o e-mail.

Inoltre, i passeggeri dei voli cancellati hanno diritto al rimborso entro 7 giorni dell'intero costo del biglietto o al reindirizzamento, il prima possibile, verso la destinazione prevista.

Inoltre, i passeggeri possono richiedere il risarcimento previsto dal regolamento per la cancellazione del volo, calcolato in base alla distanza del viaggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.