Il Belgio intende revocare numerose restrizioni anti-COVID dal 1° settembre

0 748

Le autorità sanitarie belghe hanno deciso di revocare diverse restrizioni dal 1° settembre, poiché il paese è vicino a raggiungere l'obiettivo di vaccinare il 70% della popolazione in tutti i comuni.



A seguito delle informazioni fornite in un comunicato stampa, i turisti che si recano in Belgio potranno partecipare a numerosi eventi e attività, come incontri privati, feste e attività organizzate senza limiti di capacità.

Inoltre, i viaggiatori che visitano bar e ristoranti non saranno più limitati a rigidi orari di apertura e chiusura e non dovrà essere applicata alcuna distanza tra i pasti. Tuttavia, il personale di servizio è tenuto a continuare a indossare la mascherina. Le discoteche invece saranno aperte dal 1 ottobre.

Inoltre, i turisti in visita in Belgio potranno partecipare a eventi indoor con meno di 200 partecipanti o eventi all'aperto con meno di 400 partecipanti.

Il certificato digitale dell'UE COVID-19 consentirà ai passeggeri vaccinati di entrare nel Paese senza la necessità di quarantena o test all'arrivo. Inoltre, il Belgio si è connesso con successo al precedente EUDCC, iniziando a rilasciare il passaporto digitale per la vaccinazione COVID-19 dell'UE ai suoi cittadini e offrendo viaggi sicuri nel mezzo della pandemia.

Possono ottenere il documento tutte le persone che sono state completamente vaccinate, che sono guarite dal virus o che hanno un test anti-COVID negativo. Tuttavia, i viaggiatori devono essere vaccinati con uno dei vaccini autorizzati dall'Agenzia europea per i medicinali, come indicato nel seguente elenco:

  • Comirnaty (BioNTech, Pfizer)
  • moderno
  • Vaxzevria (ex vaccino COVID-19 AstraZeneca, Oxford)
  • Janssen (Johnson & Johnson)

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, le autorità belghe non hanno riportato risultati positivi o decessi legati al Coronavirus. Tuttavia, dall'inizio della pandemia, il Paese ha assistito a 25.342 morti e 1.170.213 casi positivi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.