Brussels Airlines cancellerà 900 voli a febbraio e marzo.

0 719

Brussels Airlines cancellerà 900 voli a febbraio e marzo, dopo che il numero di prenotazioni era molto basso a causa delle restrizioni di viaggio imposte a livello globale.



Sempre più passeggeri cancellano i loro voli perché le autorità governative stanno irrigidendo le regole sui viaggi non essenziali. Nello specifico, Brussels Airlines opererà un numero limitato di voli, solo il 7% a febbraio e il 12% a marzo, rispetto allo stesso periodo del 2019. L'annuncio è stato dato dal portavoce della compagnia, Kim Daenen, all'agenzia di stampa Belga.

Brussels Airlines rimborserà l'intero costo dei biglietti cancellati.

I passeggeri i cui voli sono stati cancellati saranno avvisati in anticipo e avranno la possibilità di prenotare un altro volo o richiedere un rimborso completo.

Brussels Airlines offre biglietti flessibili a causa dell'incertezza dei viaggi in caso di pandemia. Da settembre 2020, qualsiasi passeggero che prenota un biglietto tramite Brussels Airlines può cancellarlo gratuitamente.

Le destinazioni turistiche che scompaiono completamente dall'orario dei voli per i prossimi due mesi includono Barcellona, ​​Praga, Roma, Göteborg o Vienna. Tuttavia, i voli per l'Africa saranno operati al 40% della capacità rispetto allo stesso periodo del 2019.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.