Bucarest, destinazione di fuga per israeliani 3.600

Bucarest, destinazione per una pausa in città per 3.600 da parte di turisti israeliani (video)

0 334

Nel periodo maggio - agosto 2014, Meshek Wings Tours Ltd dall'Israele - uno dei primi tour operator 10 in Israele, porterà a Bucarest 3600 di turisti israeliani per programmi di pausa in città. Inoltre, Meshek Wings organizza un volo charter settimanale con turisti israeliani, ogni martedì, per gite in montagna, oltre a un altro volo settimanale per la costa rumena. Tutti questi voli, realizzati nel sistema charter, saranno gestiti dalla compagnia Blue Air.

Ecco le principali attrazioni di Bucarest per i turisti israeliani:

1. Il centro storico. È vivace, dà l'atmosfera della Piccola Parigi.
2. Parco Herastrau. I turisti israeliani sono affascinati da questo parco, considerando che non hanno, nel loro paese, spazi verdi e laghi su grandi aree.
3. Serate folcloristiche (Ristoranti Pescăruş, City Grill, ristorante Voievodal, ecc.). Questi ristoranti hanno anche offerto prezzi interessanti perché hanno capito che i turisti non spendono tanto quanto i turisti d'affari.
4. Shopping. Mi piacciono particolarmente i centri commerciali, come AFI Palace, Promenade, ecc.

“Nelle ultime settimane, una serie di articoli positivi è apparsa in Israele, che presenta la Romania come una destinazione attraente. Bucarest non ha molti turisti nel fine settimana. La capitale ha molto altro da fare. Ci sono molti hotel con ottimi servizi, in cui gli albergatori comprendono che devono offrire prezzi più bassi per il fine settimana, per i pacchetti vacanza in città. Ora è il momento giusto, soprattutto perché nelle ultime settimane ci sono stati numerosi articoli positivi che presentano la Romania come destinazione attraente. Al momento disponiamo di numerosi voli tra Israele e Romania, con El Al, TAROM, WizzAir e, attraverso di noi, con Blue Air. Infine, la Romania ha una buona lobby in Israele, che deve essere sostenuta. Questo è il lavoro dell'Autorità Nazionale del Turismo, che, negli ultimi mesi, può persino affermare di essere riuscita a ottenere una promozione efficace sul mercato israeliano ”., aggiunge Meidan Butnaru.

“Apprezziamo la nostra collaborazione a lungo termine con Blue Air, guidata da un uomo che ha dedicato la sua vita al settore dell'aviazione, Gheorghe Răcaru, nonché con TAROM. Siamo inoltre lieti che l'autorità nazionale per il turismo sia guidata da un team giovane e creativo, rappresentato da Răzvan Filipescu e Mirela Matichescu, nonché da Bogdan Iosif, direttore dell'Ufficio di promozione turistica della Romania a Madrid, che si occupa anche di promozione in Israele. I risultati sono già visibili e 2014 ha tutte le possibilità di essere un anno di turisti israeliani per la Romania. Il turismo rumeno è gestito da una squadra giovane, che può persino apportare cambiamenti! ”, sottolinea Meidan Butnaru.

Riferendosi alla fiera del turismo di Tel Aviv, che ha avuto luogo il mese scorso, i rappresentanti di Meshek Wings credono che la Romania abbia beneficiato dello stand più bello ed è la prima volta che partecipa in modo molto dinamico.

Preferenze dei turisti israeliani per la destinazione Romania:

1. giovani - preferisce il resort Mamaia e Bucarest, a causa delle opportunità divertenti (soprattutto i club)
2. Famiglie / coppie - preferisce tour organizzati e pause in città.
3. Anziani - Circuiti, soggiorni in montagna.

I turisti israeliani scelgono la destinazione con 1-2 con mesi di anticipo (come i sindacalisti) o all'ultimo minuto (in genere individui). La promozione di un Paese deve essere forte per influenzare il sindacalista.

Meshek Wings stima, quest'anno, a causa dell'introduzione di programmi di pausa in città, raddoppiando il numero di turisti provenienti da Israele, rispetto allo scorso anno, intorno a 7.000. Solo nelle vacanze in città i turisti 3.600 e, per Mamaia, 2.800. I voli per Costanza sono operati tra giugno e settembre con Velivolo Blue Air con sedili 160.

I turisti israeliani preferiscono, a Mamaia, Bavaria Blue, Phoenicia Luxury Resort, Golden Tulip, Minerva Family Club e giovani optando per hotel a due stelle di tipo nazionale, a seconda del budget. «Offriamo ai turisti israeliani che scelgono la costa rumena e viaggi facoltativi nello splendido delta del Danubio, una destinazione che li attrae molto», menziona la guida Adrian Boico. Il partner per la costa rumena di Meshek Wings è il tour operator Tide.

“Abbiamo portato permanentemente turisti israeliani in Romania, a partire da 2009. Non abbiamo avuto a che fare con uomini d'affari, appassionati di casinò, ma abbiamo portato turisti interessati alla destinazione turistica della Romania. Per poter rischiare il noleggio delle carte nautiche abbiamo dovuto scoprire un gateway dalle autorità. Per alcuni mesi, le cose sono cambiate. Al timone dell'Autorità nazionale per il turismo è ora una squadra giovane, che ci sostiene. Bisogna capire che non è sufficiente portare un volo, è necessario promuovere il flusso turistico. Se falliamo, ad esempio, un'altra società in Israele non entrerà più nel mercato rumeno con prodotti simili per almeno cinque anni, poiché considereranno che il prodotto non funziona, che la destinazione non è buona ”, dice Meidan Butnaru.


(video: Calin Stan - Photo Club)

Israele è un mercato molto importante per la Romania. In Israele vivono 800.000 di parlanti rumeni, se consideriamo sia gli ebrei nati in Romania che i loro discendenti, che imparano il rumeno in famiglia. Ci sono molti turisti israeliani che scelgono destinazioni costiere vicino alla Romania e un vincitore negli ultimi anni è la Bulgaria. Inoltre, molti israeliani scelgono la Grecia. Attualmente, gli israeliani stanno cercando una nuova destinazione per il tempo libero. Sono molto contenti della Bulgaria, ma potrebbero anche essere contenti della Mamaia. Gli israeliani preferiscono la Mamaia perché sono fortemente influenzati dalla qualità degli hotel. Sono anche attratti dalle possibilità divertenti e, da questo punto di vista, Mamaia è più vivace di Varna (Bulgaria).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.