Coronavirus: 300 aerei Delta Air Lines rimangono a terra. Il 40% dei voli sarà cancellato.

0 478

Venerdì 13 marzo 2020, Delta Air Lines ha annunciato che ridurrà la capacità di trasporto, annullerebbe fino al 40% dei voli e disporrà di aerei di terra per un massimo di 300 aerei.



Nell'attuale contesto dell'epidemia con il nuovo Coronavirus, ma anche a causa dello stato di emergenza stabilito negli Stati Uniti, le compagnie aeree sono tenute a ridurre il numero di voli, a chiudere le rotte ea tenere a terra centinaia di aerei.

Delta Air Lines terrà 300 aerei a terra

Le linee Delta Air sono una delle compagnie aeree interessate le più grandi compagnie aeree del mondo. Ha annunciato che cancellerà tutti i voli per l'Europa per 30 giorni, ad eccezione dei voli per Londra. E adatterà il suo programma operativo in base alla domanda esistente. Ridurre la capacità di trasporto e cancellare fino al 40% dei voli comporterà il parcheggio di 300 aeromobili.

Il CEO Ed Bastian ha dichiarato che non riceverà lo stipendio per i prossimi 6 mesi. E Delta Air Lines ha bisogno del supporto del governo. Riconosce che la situazione è peggiorata di giorno in giorno. La domanda è diminuita drasticamente e i passeggeri dei biglietti vogliono annullare i viaggi futuri.

Una situazione sempre più grave. L'epidemia di coronavirus si sta diffondendo e l'aviazione commerciale globale è sempre più colpita. Spero che arriverà il momento in cui le cose torneranno alla normalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.