A partire dal 26 aprile, Air Canada ha sospeso tutti i voli verso gli Stati Uniti

0 310

A causa dell'estensione delle restrizioni di viaggio tra gli Stati Uniti e il Canada, Air Canada ha deciso di sospendere i voli da / per gli Stati Uniti. La decisione entrerà in vigore il 26 aprile, data dell'ultimo volo Air Canada tra il Canada e gli Stati Uniti.

In base all'accordo tra i governi degli Stati Uniti e del Canada, verranno applicate restrizioni di viaggio per 30 giorni. In tali circostanze, Air Canada potrebbe riprendere i voli di linea tra il Canada e gli Stati Uniti dal 22 maggio 2020. Ovviamente, fatte salve le restrizioni imposte da entrambi i governi in quel momento.

I passeggeri interessati possono modificare i dettagli del viaggio senza addebito. Ulteriori informazioni sulle politiche di cancellazione / rimborso / riprogrammazione di Air Canada sono disponibili sul sito Web della compagnia aerea www.aircanada.com.

Air Canada, la più grande compagnia aerea del Canada, è stata colpita dalla pandemia di COVID-19. A partire dal 16 marzo, Air Canada (insieme a tutte le filiali) ha ridotto il proprio programma operativo di oltre il 90% del totale dei voli di linea.

Dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato le prime restrizioni di viaggio, Air Canada ha modificato il programma di volo. A partire dal 21 marzo, la compagnia aerea canadese stava volando solo verso 11 destinazioni statunitensi dai suoi 3 principali hub canadesi. E dal 26 aprile 2020, Air Canada sospenderà tutti i voli verso gli Stati Uniti. Resta da vedere se ea quali condizioni i voli riprenderanno dopo il 22 maggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.