Emirates riprenderà i voli passeggeri a partire dal 6 aprile

0 2.318

Gli Emirati Arabi Uniti hanno approvato la ripresa dei voli passeggeri commerciali, che saranno gestiti da Emirates ed Etihad Airways. Pertanto, dal 6 aprile, Emirates inizierà a volare con passeggeri da Dubai a Londra Heathrow, Francoforte, Parigi, Zurigo e Bruxelles. Ci saranno 4 voli settimanali per Londra e 3 voli settimanali per le altre destinazioni.

Ma attenzione perché gli Emirati Arabi Uniti, ma anche gli altri Paesi, non hanno revocato le restrizioni di viaggio. I passeggeri saranno informati se sono idonei o meno al volo.

Emirates riprenderà i voli passeggeri

Per cominciare, tutti questi voli saranno operati dal Terminal 2 dell'aeroporto di Dubai (DXB). E ci saranno voli passeggeri solo verso destinazioni in Europa. Inoltre, Emirates effettuerà il trasporto e il trasporto di merci su questi voli in entrambe le direzioni.

HH Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore Delegato, Emirates, ha dichiarato che gli aerei Emirates inizialmente trasporteranno solo passeggeri che soddisfano i protocolli di ingresso nei paesi di destinazione. Molti passeggeri vogliono lasciare gli Emirati Arabi Uniti per tornare alle loro famiglie nei loro paesi di origine.

Tutti i voli di linea saranno onorati con aeromobili Boeing 777-300ER, che offriranno posti in Business Class e Economy Class. I biglietti possono essere acquistati dal sito Web Emirates, ma solo se i passeggeri sono idonei per il viaggio.

A causa della pandemia con il nuovo coronavirus, Emirates ha cambiato i servizi a bordo. Riviste e altro materiale stampato non saranno disponibili su questi voli. Cibo e bevande saranno serviti a bordo, ma saranno appositamente confezionati. E il servizio sarà effettuato con un contatto minimo tra i passeggeri e l'equipaggio di cabina.

Una volta tornato a Dubai, l'aeromobile subirà estesi processi di disinfezione e pulizia dopo ogni volo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.