La FAA ha scoperto un nuovo problema in Boeing 737 MAX

1 231

La Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti ha scoperto un altro difetto di sicurezza nel programma Boeing 737 MAX. La FAA sta studiando il programma Boeing 737 MAX a causa di due incidenti che coinvolgono aerei MAX.

Inizialmente, c'era un problema con il MCAS (Maneuvering Characteristics Augmentation Systems). Questo problema è stato risolto da un aggiornamento del software.

Un nuovo problema con Boeing 737 MAX

Ma ora è stato scoperto un nuovo problema di sicurezza nel sistema informatico. Dopo i test eseguiti nel simulatore, la FAA ha scoperto un nuovo divario di funzionalità. Ma non è chiaro se questo problema possa essere risolto con l'aggiornamento del software o richiederà un aggiornamento dell'hardware.

Boeing non ha negato quelli dichiarati e confermati dalla FAA. Il produttore di aeromobili americano risolverà tutti i problemi hardware e software e quindi ricertificherà 737 MAX.

A metà di questo mese, un funzionario della FAA è stato molto ottimista, dicendo che gli aerei 737 MAX torneranno in volo entro la fine di quest'anno. Ma ora, dopo che è stato scoperto un nuovo problema, è possibile che il ritorno del velivolo Boeing 737 MAX in volo avrà luogo in 2020.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.