Fabbrica di biocarburanti, costruita da KLM, SKyNRG e SHV Energy

0 77

KLM è la prima compagnia aerea al mondo con investimenti in biocarburanti per l'industria aeronautica. Ha lo scopo di acquistare e utilizzare oltre 10 tonnellate di combustibile per aviazione sostenibile per i prossimi anni 75.000 ogni anno.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

SkyNRG, leader mondiale nel mercato dei carburanti per aviazione sostenibile (SAF), svilupperà il primo stabilimento europeo specializzato nella produzione di biocarburanti per l'industria aeronautica. La fabbrica sarà costruita a Delfzijl, nei Paesi Bassi, ed è prevista l'apertura in 2022.

Fabbrica di biocarburanti

KLM è l'unica compagnia aerea in Europa che opera voli intercontinentali alimentati in parte dal bio-cherosene, un sostituto sostenibile del cherosene. Alla fine dell'anno 2018, c'erano circa 1.500 di voli alimentati con tonnellate 1.318 di bio-cherosene.

Il carburante per l'aviazione sostenibile è un'opzione necessaria all'industria dell'aviazione commerciale per ridurre le emissioni di CO2. Una soluzione affidabile oltre al rinnovo della flotta e all'aumento dell'efficienza operativa.

Tuttavia, al momento non viene prodotto abbastanza cherosene sostenibile. Dall'anno 2022, l'impianto produrrà annualmente tonnellate 100.000 di biocarburante, nonché tonnellate 15.000 di bioGPL come sottoprodotto. Ciò comporterà una riduzione delle emissioni di CO2 di tonnellate 270.000 all'anno per l'industria aeronautica.

Olio da cucina convertito in bio-cherosene. Emissioni di CO2 sarà ridotto del 85%

La materia prima utilizzata per la produzione sarà costituita da rifiuti residui, come l'olio da cucina, provenienti principalmente dalle fabbriche della zona.

L'impianto funzionerà sulla base di idrogeno sostenibile, prodotto dall'utilizzo di acqua ed energia eolica. Grazie a queste opzioni, questo carburante per aviazione offre una riduzione delle emissioni di CO2 di almeno 85% rispetto ai combustibili fossili.

L'uso di SAF contribuirà anche a una significativa riduzione delle particelle ultra-fini e delle emissioni di zolfo. La costruzione di questo impianto è conforme agli obiettivi di sostenibilità di KLM.

Rappresenta un passo importante verso l'implementazione del piano d'azione "Smart & Sustainable" del settore, sviluppato da 20 di organizzazioni di trasporto e centri di conoscenza. L'aeroporto di Amsterdam Schiphol investirà anche nello sviluppo di questa fabbrica.

Partner coinvolti

Oltre a KLM e SHV Energy, SkyNRG ha anche collaborato con altri partner nei Paesi Bassi e in altri paesi nell'ambito del progetto DSL-1: EIT Climate-KIC, Royal Schiphol Group, GROEIfonds, NV NOM, Groningen Seaports, Nouryon, Gasunie , Arcadis, TechnipFMC, Haldor Topsoe, Desmet Ballestra, Susteen Technologies e MBP Solutions. Questi partner saranno coinvolti in diverse fasi del progetto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco