Il modulo di localizzazione del passeggero non sarà più obbligatorio all'ingresso in Romania

0 1.390

Il modulo di localizzazione del passeggero non sarà più obbligatorio in Romania, dopo che il governo ha abrogato venerdì il GEO n. 129/2021, ha annunciato il portavoce dell'Esecutivo, Dan Cărbunaru, citato da agerpres.ro.



"L'ordinanza che abroga il GEO n. 129/2021 sull'attuazione del modulo di iscrizione digitale in Romania. In pratica il Governo, abrogando tale ordinanza, tenuto conto della cessazione della segnalazione stabilita in Romania, rispettivamente della cessazione dell'applicabilità delle misure adottate per prevenire e contrastare la pandemia di COVID-19, ha eliminato l'obbligo di compilare il modulo di iscrizione digitale in Romania entro 72 ore prima dell'ingresso nel Paese o entro un massimo di 24 ore dall'ingresso nel Paese. Il modulo di localizzazione del passeggero non sarà più obbligatorio sul territorio nazionale", ha detto Cărbunaru, al Victoria Palace.

Ha aggiunto che alcuni stati hanno mantenuto questo tipo di modulo, quindi chi vuole viaggiare all'estero deve verificare le condizioni di ingresso in quei paesi.

"I cittadini che viaggiano dalla Romania verso altri paesi dovranno verificare se i paesi in cui viaggiano o transitano richiedono la compilazione di tale modulo.", ha menzionato Dan Cărbunaru

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.