La Germania considera TUTTA la Romania un'area a rischio. Test COVID negativo e isolamento per tutti coloro che viaggiano in Romania.

0 10.423

Alla fine, la Germania considera TUTTA la Romania un'area a rischio. Una serie di condizioni e obblighi sono stati stabiliti congiuntamente dai governi federale e statale il 29 settembre 2020, e l'effettiva attuazione sarà effettuata secondo le successive regole adottate a livello locale / statale. L'attuazione era originariamente prevista per il 1 ° ottobre 2020, ma è stata successivamente posticipata fino a quando ogni stato non avrà il quadro di attuazione necessario.



Pertanto, per un periodo di tempo molto breve, che varia da uno stato all'altro e che non può essere previsto, le persone con un test biologico molecolare negativo per COVID-19 sono ancora esentate dall'obbligo di eseguire la quarantena. eseguito con un massimo di 48 ore precedente ingresso in Germania, tramite certificato medico tradotto in tedesco o inglese.

Anche le persone che fanno il test sono ancora esenti dopo arrivo nel territorio della Repubblica Federale di Germania, con l'obbligo di osservare rigorosamente l'autoisolamento in casa fino alla comunicazione del risultato negativo del test. Il test può essere eseguito direttamente in aeroporto, dal medico di famiglia o presso le autorità sanitarie locali ed è gratuito entro i primi 10 giorni dall'arrivo in Germania da una zona a rischio. Maggiori informazioni possono essere ottenute sulla linea telefonica dedicata 116.

La Germania considera TUTTA la Romania un'area a rischio

Pertanto, alcune misure chiave valide finora per le persone che arrivano in Germania da aree a rischio - come l'esenzione dalla quarantena per coloro con un test COVID-19 negativo eseguito prima di entrare in Germania o la possibilità di eseguire il test immediatamente dopo ingresso in territorio tedesco - stanno per essere eliminati, secondo quelli già concordati a livello federale, al ritmo e alle condizioni specifiche attualmente in corso di regolamentazione a livello statale.

Test COVID negativo e isolamento 14 giorni

  • Tutte le persone, indipendentemente dalla nazionalità, che entrano nella Repubblica Federale di Germania dopo essere state in una delle "aree a rischio" in qualsiasi momento negli ultimi 14 giorni prima dell'arrivo sono obbligati a spostarsi - il più direttamente possibile, minimizzando i contatti - e ad isolarsi a casa o in altra sistemazione idonea per un periodo di 14 giorni dall'arrivo. Il rispetto di questo obbligo di autoisolamento è verificato dalle autorità del Land sia in modo casuale che nelle consuete indagini epidemiologiche.
  • I viaggiatori nelle aree a rischio devono completare a modulo di localizzazioneModulo per la localizzazione dei passeggeri per la sanità pubblica - e inviarlo alle Aziende Sanitarie locali entro un giorno dall'arrivo in modo che siano informate e monitorino il rispetto della quarantena. La versione rumena di questo modulo può essere trovata qui.
  • Chiunque entri in Germania da un'area a rischio deve essere messo in quarantena e informato dal dipartimento sanitario. Ogni persona che entra in un'area a rischio deve presentare un test della corona negativo non superiore a 48 ore o essere testato per un'infezione della corona entro 10 giorni dall'arrivo.

L'MFA raccomanda inoltre quanto segue: Dato il verificarsi di situazioni in cui ad alcune persone è stato negato l'imbarco di aeromobili dalla Romania alla Germania (a causa del mancato aggiornamento di specifiche procedure interne in conformità con il regime ufficiale tedesco di attraversamento della frontiera), si raccomanda a coloro che risiedono o avere un documento nella sede di servizio in Germania.

Il semplice transito attraverso il territorio tedesco non è soggetto agli obblighi di cui sopra.

Torneremo con aggiornamenti basati sui cambiamenti annunciati dalla Germania. Maggiori informazioni su Sito web MAE!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.