Il gruppo Air France-KLM sostiene la ricerca di carburanti alternativi

0 409

Le compagnie aeree stanno affrontando un problema molto importante: l'aumento dei prezzi del carburante. Negli ultimi due anni molte compagnie aeree hanno dovuto aumentare i prezzi dei biglietti, altre hanno sopportato questo aumento senza aumentare i prezzi, ma hanno ridotto notevolmente la loro quota di profitti. Ci sono anche casi in cui gli operatori aerei hanno dovuto interrompere le loro attività perché hanno registrato perdite molto elevate, ad esempio il caso Malev! E la crisi economica sta lasciando il segno nel settore dell'aviazione civile.



Costretti dalle circostanze, diversi operatori hanno iniziato a cercare soluzioni alternative affidabili. Sono stati sempre più coinvolti nella ricerca di un combustibile alternativo che è molto più economico e offre le stesse prestazioni.

Gruppo Air France-KLM supporta la ricerca di carburanti alternativi e ha persino fatto una dimostrazione. Su 19 giugno, Volo KL705, gestito da aeromobili Boeing 777-200, è partito da Amsterdam su 11: 15 ed è arrivato a Rio de Janeiro su 17: 55 (ora locale), in tempo per il forum Rio + 20.

Lo è stato il primo biocarburante transatlantico parzialmente alimentato da SkyNRG. Un altro vantaggio del biocarburante sono le sue emissioni di CO2. Utilizzando questo carburante alternativo, è possibile affrontare due problemi principali: il minor costo del carburante e la riduzione delle emissioni di CO2 fino al 40%.

Si segnala che l'operatore KLM ha avviato voli commerciali con biocerosene dal 29 giugno 2011, solo sul volo Amsterdam - Parigi.

I voli con biocherosen sono stati praticati da altre compagnie aeree. Nel mese di aprile, a Boeing 787 Dreamliner ANA ha volato sul biocarburante, L'11 aprile, Qantas Airways ha operato un volo con biocarburanti.

Insieme agli operatori aerei ci sono i produttori di aeromobili - Airbus e Boeing. Stanno cercando soluzioni per rendere gli aeromobili più affidabili, leggeri e durevoli, riducendo il consumo di carburante e le emissioni di CO2.

Biocarburante sostenibile
Il carburante utilizzato da KLM è fornito da SkyNRG, la società che KLM ha fondato nel 2009 con North Sea Group e Spring Associates. SkyNRG è attualmente il leader mondiale nel mercato del cherosene sostenibile, fornendo più di 15 vettori in tutto il mondo. Tutti i biocarburanti utilizzati da KLM soddisfano le stesse specifiche tecniche del cherosene tradizionale: non sono necessarie modifiche ai motori degli aeromobili o alle infrastrutture.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.