IATA chiede la semplificazione delle regole di viaggio Covid-19

0 320

L'International Air Transport Association (IATA) ha invitato i governi ad adottare misure "semplici, prevedibili e pratiche" per facilitare in sicurezza l'intensificazione dei viaggi internazionali alla riapertura delle frontiere.



In particolare, la IATA ha esortato i governi a concentrarsi su protocolli sanitari semplificati, soluzioni digitali per l'elaborazione degli accreditamenti sanitari e misure Covid-19 commisurate ai livelli di rischio.

"Nei prossimi mesi, dobbiamo passare dalle singole aperture delle frontiere alla ricostruzione di una rete di trasporto aereo globale che possa riconnettere le comunità e facilitare la ripresa economica.", A ha dichiarato Conrad Clifford, vicedirettore generale della IATA.

"Più di 100.000 misure relative al Covid-19 sono state attuate dai governi di tutto il mondo. Questa complessità è una barriera alla mobilità globale, esacerbata dalle incongruenze che queste misure hanno creato tra i paesi.disse Clifford.

Le raccomandazioni chiave includono la rimozione di tutte le barriere di viaggio (inclusi quarantena e test) per coloro che sono completamente vaccinati con un vaccino approvato dall'OMS.

Anche la gestione degli accreditamenti sanitari di viaggio (vaccinazioni o certificati di test) dovrebbe essere gestita digitalmente, ha affermato IATA, consentendo ai viaggiatori di completare il processo in anticipo in modo che possano arrivare in aeroporto pronti per viaggiare. Ciò faciliterà i processi di check-in automatici, riducendo le code in aeroporto e i tempi di attesa.

In conclusione, IATA chiede misure unitarie a livello globale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.