A partire dal 29 giugno, il Boeing 737 MAX ritorna in volo per la ricertificazione.

0 315
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.
()

Si prevede che i piloti e i membri dell'equipaggio di prova della Federal Aviation Administration (FAA) e Boeing inizieranno i voli di riqualificazione per il 29 MAX lunedì 2020 giugno 737.

Dopo diverse ore di informazioni preliminari, l'equipaggio salirà a bordo di un 737 MAX 7 equipaggiato con apparecchiature di prova. Volerà da Boeing Field, vicino a Seattle.

Boeing 737 MAX ritorna in volo

Diversi scenari saranno implementati con approcci diversi. I piloti attiveranno anche intenzionalmente il software MCAS riprogrammato, che ha contribuito in modo decisivo a entrambi gli incidenti che coinvolgono un aereo 737 MAX.

I test hanno lo scopo di verificare la funzionalità di MCAS e se sono sufficientemente ben definiti per prevenire incidenti. Sarà inoltre testata la situazione in cui i piloti vorranno prendere il controllo dell'aereo da MCAS, una manovra che non è stata eseguita in caso di 2 incidenti aerei. MCAS è l'acronimo di Sistema di potenziamento delle caratteristiche di manovra.

Prima di questi voli di ricertificazione, sono stati fatti numerosi preparativi nel simulatore, ma anche a terra sullo stesso Boeing 737 MAX 7, senza rappresentanti della FAA a bordo.

Dopo questi voli speciali, i funzionari della FAA analizzeranno tutti i dati e i documenti per valutare l'invigilabilità e la manovrabilità del velivolo Boeing 737 MAX.

Dopo aver analizzato i dati, Steve Dickson, amministratore della FAA ed ex pilota dell'F-15, salirà a bordo del Boefing 737 MAX per effettuare le proprie valutazioni. Steve Dickson ha promesso che il 737 MAX non sarebbe stato approvato fino a quando non lo ha testato personalmente.

Se tutto andrà secondo i piani, il Boeing 737 MAX riceverà una nuova certificazione a settembre, e entro la fine dell'anno potrebbe tornare ai voli commerciali negli Stati Uniti.

I regolatori in Europa e in Canada collaboreranno con la FAA per ricertificare e approvare la famiglia di aeromobili 737 MAX. Ed è possibile che il 737 MAX sia soggetto a ulteriore valutazione.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.