Le 10 città (metropoli) più trafficate del mondo

0 244

Secondo i più recenti Rapporto delle Nazioni Unite sulle popolazioni delle grandi città, entro il 2030 si prevede che le aree urbane ospiteranno il 60% delle persone a livello globale. Unessuna delle tre persone vivrà in città con almeno mezzo milione di abitanti.

Crescendo, sia per dimensioni che per numero, le città sono snodi economici, politici, commerciali e di trasporto. Nel 2021, le 20 città più grandi del mondo ospiteranno mezzo miliardo di persone. Infatti, una persona su cinque nel mondo vive in una città di oltre 1 milione di persone.

Abbiamo scelto di parlare delle prime 10 città più trafficate del mondo, di fatto le aree metropolitane più trafficate. Il massimo dipende dal numero di abitanti che vivono nell'area centrale e metropolitana. Tokyo è la città più grande del mondo, con un totale di oltre 37 milioni di abitanti. Ma la maggior parte delle città più popolose del mondo si trova in Cina e India.

Abbiamo 5 metropoli in Cina: Shanghai, Pechino, Chongqing, Tianjin e Guangzhou. Abbiamo 3 metropoli in India: Delhi, Mumbai e Kolkata. La più grande città del Sud America è San Paolo, in Brasile, con 22 milioni di abitanti. Nelle due posizioni successive troviamo Città del Messico e Buenos Aires. Sorprendentemente, ma in questa classifica non abbiamo città del Nord America. Vediamo le 10 città più trafficate del mondo!

Osaka, Giappone - 19.110.616 abitanti

Osaka apre il vertice delle più grandi metropoli del mondo. È una città nella regione del Kansai di Honshu, in Giappone. Osaka è la capitale della prefettura di Osaka e la più grande componente dell'area metropolitana di Keihanshin, con oltre 19 milioni di abitanti.

Osaka era tradizionalmente considerata il centro economico del Giappone. Fino al periodo Kofun (300-538), si sviluppò in un importante porto regionale e nel VII e VIII secolo servì per breve tempo come capitale imperiale. Osaka continuò a prosperare durante il periodo Edo (1603-1867) e divenne nota come centro della cultura giapponese. Dopo il restauro del Meiji, Osaka si espanse notevolmente in termini di dimensioni e subì una rapida industrializzazione. Nel 1889, Osaka fu ufficialmente trasformata in comune.

Osaka è un importante centro finanziario del Giappone. Ospita la Borsa di Osaka e le multinazionali elettroniche Panasonic e Sharp. I famosi monumenti di Osaka includono il Castello di Osaka, il Grande Altare Sumiyoshi Taisha e Shitennō-ji, il più antico tempio buddista del Giappone.

Mumbai, India - 20.667.656 abitanti

Mumbai è la capitale dello stato indiano del Maharashtra e il centro dell'area metropolitana di Mumbai. La città si estende dalla costa Konkan alla costa occidentale dell'India e ha un profondo porto naturale. Nel 2008, Mumbai è stata nominata la città alfa del mondo.

Ha il maggior numero di milionari e miliardari in tutte le città dell'India ed è sede di tre siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO: le grotte di Elephanta, il terminal Chhatrapati Shivaji Maharaj e i caratteristici edifici vittoriani e Art Deco della città.

Per secoli, le isole furono sotto il controllo di successivi imperi indigeni prima di essere cedute all'Impero portoghese e successivamente alla Compagnia delle Indie Orientali. Nel 1661 Carlo II d'Inghilterra sposò Caterina di Braganza e, come parte della sua dote, Carlo ricevette i porti di Tangeri e le Sette Isole di Bombay.

A metà del XVIII secolo Bombay fu rimodellata dal progetto Hornby Vellard, che intraprese il recupero dell'area. Insieme alla costruzione di grandi strade e ferrovie, il progetto di recupero, completato nel 1845, trasformò Bombay (Mumbai) in un importante porto marittimo sul Mar Arabico.

Mumbai è la capitale finanziaria, commerciale e di intrattenimento dell'India. È anche uno dei primi dieci centri commerciali al mondo in termini di flusso finanziario globale. Genera il 6,16% del PIL indiano e rappresenta il 25% della produzione industriale. Possiede il 70% del commercio marittimo indiano (Mumbai Port Trust e JNPT) e il 70% delle transazioni di capitale per l'economia indiana. La città ospita alcuni dei principali istituti scientifici e nucleari dell'India, le industrie cinematografiche di Bollywood e Marathi.

Pechino, Cina - 20.896.820 abitanti

Pechino è la capitale della Repubblica Popolare Cinese. Si trova nel nord della Cina ed è governato come un comune sotto l'amministrazione diretta del Consiglio di Stato con 16 distretti urbani, suburbani e rurali. Pechino è in gran parte circondata dalla provincia di Hebei, ad eccezione del vicino sud-orientale Tianjin. Insieme, le tre divisioni formano la megalopoli di Jingjinji e la regione della capitale nazionale cinese. Pechino è una città globale e uno dei centri più importanti al mondo per la cultura, la diplomazia e la politica, gli affari e l'economia, l'istruzione, la lingua, la scienza e la tecnologia. Una megalopoli, Pechino è la seconda città più grande della Cina, in termini di popolazione urbana, dopo Shanghai ed è il centro culturale, educativo e politico della nazione.

È sede della maggior parte delle più grandi società statali cinesi e ospita il maggior numero al mondo di società Fortune Global 500, nonché le quattro maggiori istituzioni finanziarie del mondo per patrimonio totale.

Pechino è la "capitale miliardaria del mondo" con il maggior numero di miliardari che vivono in città. È un importante hub per autostrade nazionali, autostrade, ferrovie e reti ferroviarie ad alta velocità. Dal 2016, la rete metropolitana della città è la più trafficata e la più lunga del mondo.

L'aeroporto internazionale di Pechino Daxing, il secondo aeroporto internazionale di Pechino, è il più grande terminal aeroportuale a struttura singola al mondo.

Combinando architettura moderna e tradizionale, Pechino è una delle città più antiche del mondo, con una ricca storia che risale a tre millenni. Essendo l'ultima delle quattro grandi antiche capitali della Cina, Pechino è stata il centro politico del paese per la maggior parte degli ultimi otto secoli. Con le montagne che circondano la città interna su tre lati, oltre alle antiche mura interne ed esterne della città, Pechino è stata strategicamente preparata e sviluppata per essere la residenza dell'imperatore e quindi era il luogo perfetto per la capitale imperiale.

La città è famosa per i suoi opulenti palazzi, templi, parchi, giardini, tombe, mura e porte. Ha sette siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO - la Città Proibita, il Tempio del Paradiso, il Palazzo d'Estate, le Tombe Ming, lo Zhoukoudian e parti della Grande Muraglia e del Canal Grande - tutte destinazioni turistiche popolari. Siheyuanas, lo stile abitativo tradizionale della città e gli hutong, gli stretti vicoli tra Siheyuan, sono le principali attrazioni turistiche e sono comuni a Pechino.

Cairo, Egitto - 21.322.750 abitanti

Il Cairo è la capitale e la città più grande dell'Egitto. L'area metropolitana del Cairo è la più grande area metropolitana del mondo arabo, la seconda più grande in Africa e la sesta più grande del mondo. Il Cairo è associato all'antico Egitto, poiché nella sua area geografica si trovano il famoso complesso piramidale di Giza e l'antica città di Menfi.

Situato vicino al delta del Nilo, Il Cairo è stata fondata nel 969 d.C. durante la dinastia fatimide, ma la terra che componeva l'attuale città fu sede delle antiche capitali nazionali i cui resti rimangono visibili in alcune parti dell'antica Cairo.

Il Cairo è stato a lungo un centro della vita politica e culturale della regione ed è chiamata la "città dai mille minareti" per la preponderanza dell'architettura islamica. Il Cairo è considerata una città globale con un rating "Beta +".

Oggi, la capitale egiziana ha la più antica e più grande industria cinematografica e musicale del mondo arabo, nonché la seconda istituzione più antica al mondo dell'istruzione superiore, l'Università di Al-Azhar. La Lega Araba ha avuto sede al Cairo per la maggior parte della sua esistenza. Il Cairo è di gran lunga la città più grande dell'Egitto. Altri 9.5 milioni di persone vivono nelle immediate vicinanze della città. Il Cairo, come molte altre megalopoli, soffre di alti livelli di inquinamento e traffico. La metropolitana del Cairo è uno dei due soli sistemi di metropolitana in Africa (l'altro è ad Algeri, in Algeria) e si colloca tra i quindici sistemi di metropolitana più trafficati del mondo, con oltre 1 miliardo di viaggi all'anno.

Dacca, Bangladesh - 21.741.090 abitanti

Dhaka, precedentemente nota come Dhaka, è la capitale e la città più grande del Bangladesh, nonché la più grande città della regione del Bengala. Dhaka è il centro economico, politico e culturale del Bangladesh ed è una delle principali città dell'Asia meridionale, la città più grande del sud-est asiatico e tra i paesi del Golfo del Bengala e una delle città più grandi dei paesi dell'ICO.

L'area di Dhaka è stata abitata fin dal primo millennio. La città divenne importante nel XVII secolo come capitale provinciale e centro commerciale dell'Impero Mughal. Dhaka è stata la capitale protoindustrializzata del Mughal Bengala per 75 anni (1608–39 e 1660–1704). Essendo il centro del commercio della mussola nel Bengala, era una delle città più prospere del mondo.

I Moghul decorarono la città con giardini ben arredati, tombe, moschee, palazzi e fortezze. La città un tempo era chiamata la Venezia d'Oriente.

Sotto il dominio britannico, la città ha visto l'introduzione di elettricità in stile occidentale, ferrovie, cinema, università e college e un moderno approvvigionamento idrico.

Divenne un importante centro amministrativo ed educativo nel Raj britannico, come capitale del Bengala orientale e della provincia di Assam dopo il 1905. Nel 1947, dopo la fine del dominio britannico, la città divenne la capitale amministrativa del Pakistan orientale. È stata dichiarata capitale legislativa del Pakistan nel 1962. Nel 1971, dopo la guerra di liberazione, è diventata la capitale di un Bangladesh indipendente.

Dhaka è la capitale finanziaria, commerciale e di intrattenimento del Bangladesh e rappresenta fino al 35% dell'economia del Bangladesh. La città è ora una delle regioni più densamente industrializzate del Bangladesh. Dacca è un'importante città beta-globale. La Borsa di Dhaka ha oltre 750 società quotate. La città ospita oltre 50 missioni diplomatiche e la sede di BIMSTEC. La cultura della città è nota per la sua ricchezza, la cucina, i festival d'arte e la diversità religiosa. La città vecchia ospita circa 2000 edifici occupati da Mughal e britannici, comprese strutture degne di nota come le carovane Bara Katra e Choto Katra.

Città del Messico, Messico - 21.918.936 abitanti

Città del Messico è la capitale e la città più grande del Messico e la città più popolosa del Nord America. Città del Messico è uno dei centri culturali e finanziari più importanti del mondo. Si trova nella Valle del Messico (Valle de México), una grande valle negli altipiani del Messico centrale, ad un'altitudine di 2.240 metri (7.350 piedi). La città ha 16 suddivisioni conosciute come distretti o demarcaciones territoriales. Città del Messico ha un PIL di 411 miliardi di dollari nel 2011, che la rende una delle aree urbane più produttive al mondo.

La città era responsabile della generazione del 15.8% del PIL del Messico e l'area metropolitana rappresentava circa il 22% del PIL del paese.

La capitale del Messico è sia la capitale più antica d'America sia una delle due fondate dai nativi. La città fu originariamente costruita su un'isola nel lago Texcoco dagli Aztechi nel 1325 con il nome di Tenochtitlan, che fu quasi completamente distrutta durante l'assedio di Tenochtitlan nel 1521 e successivamente ridisegnata e ricostruita secondo gli standard urbani spagnoli.

Nel 1524 fu istituito il comune di Città del Messico, noto come México Tenochtitlán, e nel 1585 fu ufficialmente conosciuto come Ciudad de México (Città del Messico).

Città del Messico era il centro politico, amministrativo e finanziario di gran parte dell'impero coloniale spagnolo e, dopo aver ottenuto l'indipendenza dalla Spagna, nel 1824 fu creato il distretto federale.

Dopo anni di richieste di maggiore autonomia politica, ai residenti è stato finalmente dato il diritto di eleggere sia un capo di governo che rappresentanti dell'Assemblea legislativa unicamerale nelle elezioni del 1997. Da allora, i partiti di sinistra li hanno controllati entrambi.

La città ha diverse politiche progressiste, come l'aborto su richiesta, una forma limitata di eutanasia, il divorzio innocente e il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Il 29 gennaio 2016 ha cessato di essere il Distretto Federale ed è ora ufficialmente conosciuta come Città del Messico, con un maggior grado di autonomia.

Tuttavia, una clausola nella costituzione del Messico gli impedisce di diventare uno stato all'interno della federazione messicana perché è la sede del potere nel paese, a meno che la capitale del paese non venga spostata altrove.

San Paolo, Brasile - 22.237.472 abitanti

San Paolo è un comune nella regione sud-occidentale del Brasile. La metropoli è una città alfa globale e la città più popolosa del Brasile, dell'America, dell'emisfero occidentale e dell'emisfero australe. Inoltre, San Paolo è la più grande città di lingua portoghese del mondo. Il comune è anche la quarta città più grande del mondo, in base alla popolazione.

La città è la capitale dello stato circostante di San Paolo, lo stato più popoloso e ricco del Brasile. Ha forti influenze internazionali nel commercio, nella finanza, nelle arti e nell'intrattenimento.

Con la più grande economia del PIL dell'America Latina e dell'emisfero meridionale, la città è sede della Borsa di San Paolo. Paulista Boulevard è il cuore economico della città di San Paolo. La città ha l'11° PIL più alto del mondo, rappresentando da solo il 10.7% del PIL totale brasiliano e il 36% della produzione di beni e servizi nello stato di San Paolo, ospitando il 63% delle note multinazionali brasiliane.

La città ha un'influenza culturale, economica e politica a livello nazionale e internazionale. Ospita monumenti, parchi e musei. Citiamo il Memoriale dell'America Latina, il Parco Ibirapuera, il Museo Ipiranga, il Museo d'Arte di San Paolo e il Museo della Lingua Portoghese. La città ospita eventi come il San Paolo Jazz Festival, la Biennale d'Arte di San Paolo, il Gran Premio del Brasile, la Settimana della moda di San Paolo, l'ATP Brasil Open, il Brazil Game Show e il Comic Con Experience.

La parata del Pride LGBTQ a San Paolo rivaleggia con la marcia del Pride di New York. Questa è la più grande parata dell'orgoglio LGBTQ al mondo.

Shanghai, Cina - 27.795.702 abitanti

Shanghai è uno dei quattro comuni amministrati direttamente nella Repubblica popolare cinese, governata dal Consiglio di Stato. La città si trova sull'estuario meridionale del fiume Yangtze, attraversato dal fiume Huangpu. È l'area urbana più popolosa della Cina e un centro globale per la finanza, la ricerca, la tecnologia, la produzione e i trasporti.

Il porto di Shanghai è il porto container più trafficato del mondo.

Originariamente villaggio di pescatori e città di mercato, Shanghai crebbe di importanza nel XIX secolo. E questo grazie al commercio interno, oltre che dall'esterno e alla sua favorevole posizione del porto.

La città era uno dei cinque porti del trattato costretti ad aprirsi al commercio europeo dopo la prima guerra dell'oppio. Successivamente sono stati istituiti l'Accordo Internazionale di Shanghai e la concessione francese. La città poi fiorì, diventando il primo centro commerciale e finanziario dell'Asia negli 1930. Durante la seconda guerra sino-giapponese, la città fu il luogo della più importante battaglia di Shanghai.

Dopo la guerra, con l'acquisizione della Cina continentale nel 1949, il commercio fu limitato ad altri paesi socialisti e l'influenza complessiva della città diminuì.

Negli anni '1990, le riforme economiche introdotte da Deng Xiaoping un decennio prima hanno portato a un'intensa riqualificazione della città, in particolare della nuova area di Pudong, aiutando a recuperare le finanze e gli investimenti esteri. Da allora la città è riapparsa come centro per il commercio e la finanza internazionali.

È sede della Borsa di Shanghai, una delle più grandi borse valori del mondo per capitalizzazione di mercato e della Shanghai Free Trade Zone, la prima zona di libero scambio della Cina continentale. A partire dal 2020, Shanghai è classificata come Alpha + City ed è classificata come il terzo centro finanziario più competitivo e più grande del mondo, dopo New York e Londra.

Ha la più grande rete metropolitana del mondo, il secondo più grande miliardario al mondo e la quinta più grande produzione di ricerca scientifica al mondo e istituzioni educative di alto livello.

La città è famosa per il suo Lujiazui, i musei e gli edifici storici, tra cui il Tempio di God City, il Giardino Yu, il Padiglione della Cina e gli edifici lungo il Bund. Shanghai è anche nota per la sua cucina dolce, la lingua locale distintiva e il vivace tocco internazionale. Essendo un'importante città internazionale, Shanghai ospita ogni anno numerosi eventi nazionali e internazionali. Ricordiamo la Shanghai Fashion Week, il Gran Premio di Cina e ChinaJoy. Nel 2018, Shanghai ha ospitato la China International Import Expo (CIIE). È stata la prima mostra nazionale a tema import al mondo.

Delhi, India - 31.181.376 abitanti

Delhi è una città e un territorio dell'Unione dell'India che contiene Nuova Delhi, la capitale dell'India. L'area urbana di Delhi comprende le vicine città satellite di Ghaziabad, Faridabad, Gurgaon e Noida in un'area chiamata National Capital Region (NCR), essendo la seconda area urbana più grande del mondo. Delhi è la seconda città più ricca dell'India dopo Mumbai e ospita 18 miliardari e 23.000 milionari.

Delhi è al quinto posto tra gli stati indiani e i territori dell'Unione nell'indice di sviluppo umano, con il secondo PIL pro capite più alto dell'India. Delhi ha un grande significato storico come importante centro commerciale, di trasporto e culturale, nonché centro politico dell'India.

Delhi è una delle città più antiche del mondo ed è stata abitata ininterrottamente dal VI secolo a.C. Per gran parte della sua storia, Delhi è stata la capitale di vari regni e imperi, in particolare i Tomarii, i Chahamanas, il Sultanato di Delhi e i Moghul.

Si crede anche che sia la posizione di Indraprastha, la capitale dei Pandava nell'era del Mahabharata. La città è stata catturata, saccheggiata e ricostruita più volte, soprattutto in epoca medievale, e la moderna Delhi è un gruppo di diverse città sparse nella regione metropolitana.

Per molti secoli Delhi è stata un centro commerciale dominante nell'India settentrionale e, dagli anni '1990, è emersa come un importante hub nella rete aziendale e finanziaria internazionale.

Territorio dell'Unione, l'amministrazione politica dell'NCT a Delhi oggi assomiglia di più a quella di uno stato indiano. Ha una propria legislatura, l'alta corte e un consiglio esecutivo dei ministri guidato da un primo ministro. Nuova Delhi è amministrata congiuntamente dal governo federale dell'India e dal governo locale di Delhi.

Delhi ha ospitato i Giochi asiatici inaugurali del 1951, i Giochi asiatici del 1982, il vertice del NAM del 1983, la Coppa del mondo di hockey maschile del 2010, i Giochi del Commonwealth del 2010, il vertice dei BRICS del 2012 ed è stata una delle principali città ospitanti per la Coppa del mondo di cricket nel 2011.

Tokyo, Giappone - 37.339.804 abitanti

Tokyo, ufficialmente Tokyo Metropolis, è di fatto la capitale e la prefettura più popolosa del Giappone. Situata nell'area del Golfo di Tokyo, la prefettura fa parte della regione di Kantō, situata sulla costa centrale del Pacifico sull'isola principale giapponese di Honshu. Tokyo è il centro politico ed economico del paese, nonché sede dell'imperatore del Giappone e del governo nazionale. L'area della Grande Tokyo è l'area metropolitana più popolosa del mondo, con oltre 37 milioni di residenti a partire dal 2020.

Originariamente un villaggio di pescatori chiamato Edo, la città divenne un importante centro politico nel 1603, quando divenne sede dello shogunato Tokugawa.

A metà del XVIII secolo, Edo era una delle città più popolose del mondo. Aveva oltre un milione di abitanti.

Dopo la fine dello shogunato nel 1868, la capitale imperiale di Kyoto fu trasferita nella città, che fu ribattezzata Tokyo (letteralmente "capitale orientale").

Tokyo è stata devastata dal grande terremoto di Kantō del 1923 e ancora dai bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale. A partire dagli anni '1950, la città fu rapidamente ricostruita e ampliata, portando alla ripresa economica del Giappone del dopoguerra. Dal 1943, il governo metropolitano di Tokyo ha amministrato le 23 sezioni speciali della prefettura (ex Tokyo), varie città del letto occidentale e due catene di isole periferiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.